obelisco di piazza san domenico maggiore

Napoli, studente muore dopo essere precipitato al suolo dall’obelisco di piazza San Domenico Maggiore. Si era arrampicato!

Studente di 23 anni muore dopo essere precipitato dall’obelisco di piazza San Domenico Maggiore. Stava festeggiando un compleanno con altri amici.

Appena 23 anni per Emanuele Pirozzi, studente morto dopo essere precipitato dall’obelisco di piazza San Domenico Maggiore. Il fatto è accaduto nella notte. Ancora in corsa le indagini per capire meglio la dinamica dell’incidente. Per lui l’impatto al suolo non gli ha dato scampo. Inutile la corsa in ospedale al Loreto Mare.

Precipita dall’obelisco di piazza San Domenico Maggiore a metà scalata

Una prima ricostruzione dei carabinieri, intervenuti dopo le ore 2.30 del mattino, orario dell’incidente, Emanuele Pirozzi sarebbe caduto al suolo dopo aver perso l’equilibro a metà dell’altezza dell’obelisco. Era lì in piazza a festeggiare con altri amici per festeggiare un compleanno di un amico, quando improvvisamente pare si sia diretto verso l’obelisco per tentare la scalata.

Gli amici avrebbero ripreso la scena dell’arrampicata con i telefonini, filmati acquisiti dai carabinieri come disposto dal magistrato. Ora la salma del giovane si trova la Secondo Policlinico di Napoli dove sarà sottoposta all’autopsia, per chiarire anche se il ragazzo avesse bevuto alcool o assunto droghe.