Napoli: è una stagione da record!

Una stagione importante per il Napoli che raggiunge quota 64 e batte il record della stagione scorsa

Con la vittoria contro la Juventus di domenica, il Napoli ha stabilito il record di punti fino alla 31a giornata. Il picco più alto raggiunto a questo punto del campionato era di 62 punti nella stagione scorsa e in quella 2010/2011. Quando i campionati erano a 16 squadre e la vittoria valeva 2 punti, il Napoli aveva una media punti di 1,90 a partita, calcolando 3 punti a vittoria, e quindi nemmeno negli anni dei due scudetti e di una coppa uefa il Napoli aveva fatto meglio di quello attuale.

Cifre notevoli

Ad oggi infatti, la squadra di Benitez registra un media punti di 2,06 a partita e quindi nettamente superiore a quello che era il grande Napoli di fine anni ’80. In particolare nelle ultime 4 stagioni gli azzurri hanno raggiunto quota 48 punti nel 2009/2010, 62 punti nella stagione 2010/2011, ancora 48 in quella 2011/2012 e 62 in quella scorsa. Mai quindi si era raggiunto quota 64 punti; con questi punti nelle quattro stagioni descritte sopra, sarebbe stato primo nel 2009/10, secondo ad un punto dal primo sia nel 2010/11 che nel 2011/12. Distacco notevole dalla prima posizione solo nella scorsa stagione proprio con la Juventus – a quota 71 alla 31 giornata – che distanziava la squadra di Mazzarri di ben 7 punti.

Stagione comunque strepitosa

Con i numeri alla mano è tutto molto più semplice ed è più facile vedere quanto di buono ci sia stato in questa stagione, nonostante le tante delusioni. I 64 punti conquistati dimostrano una forza senza precedenti ma tutto questo non basta perché il Napoli è terzo, lotta con le unghie e con i denti per una qualificazione diretta alla Champions. Davanti agli azzurri sia la Roma sia la Juventus stanno macinando punti su punti e battendo ogni record. La Roma non è lontanissima, la Juventus però si; prima erano 20 punti di distacco, adesso ne sono 17 ma la sostanza non cambia.

Una stagione strepitosa ma forse tutto questo non basta.