Napoli-Spal 1-0, Albiol e Meret fanno sorridere Ancelotti

Il difensore spagnolo si traveste da bomber e decide la gara.

Napoli-Spal finisce con un successo di misura per gli azzurri, che dominano, ma nel finale devono ringraziare il loro portiere.

Napoli-Spal 1-0 | Il Calcio Napoli rischia, fatica ma vince per 1-0 nel turno pre-natalizio contro la Spal. Allo Stadio San Paolo i partenopei conquistano tre punti con l’unica rete dell’incontro siglata da Albiol nel recupero del primo tempo. Quarto successo di fila in campionato per i ragazzi di Carlo Ancelotti; per la Spal, invece, si conferma il brutto ruolino esterno con sei sconfitte su nove trasferte totali: per altro il successo per la squadra di Leonardo Semplici manca da otto partite consecutive con l’ultima vittoria che risale al 20 ottobre.

In un San Paolo ‘addobbato per le feste’ il Napoli viene coinvolto dall’entusiasmo creato dalla propria tifoseria e aggredisce la partita con un ottimo approccio. Al 7′ arriva la prima occasione offensiva con un tiro di sinistro di Rog parato a terra da Gomis. Quattro minuti piu’ tardi, invece, i partenopei vanno in gol con Insigne: rete annullata per posizione di fuorigioco. Mertens calcia dal limite e trova la respinta di Cionek con la palla che termina sui piedi di Insigne che deposita in rete. Il numero 24 dei partenopei viene segnalato in posizione di fuorigioco dal guardalinee al momento del tiro di Mertens, irregolarita’ successivamente confermata anche dall’arbitro Di Bello dopo una consultazione vocale con la sala VAR.

Il Var annulla il gol di Insigne

Dopo la gioia negata dalla giusta decisione arbitrale, il Napoli cala l’intensita’ della propria manovra e la Spal riesce a contenere il palleggio degli uomini di Ancelotti. Partita bloccata, fino al primo minuto di recupero con il primo corner della partita calciato da Mertens sul quale Albiol stacca perfettamente e mette dentro la palla dell’1-0. Nella seconda frazione il Napoli gestisce i ritmi e racchiude la Spal nella propria meta’ campo concedendo un paio di ripartenze nelle quali Meret risponde presente. Al 68′ Koulibaly di testa sfiora il gol e al 73′ Insigne mira l’incrocio con la palla che termina out di poco. Applausi a scena aperta all’81’ quando Insigne e Mertens costruiscono un’azione straordinaria che si ferma sul palo colpito dal belga a Gomis battuto. Ma il gol non arriva e il Napoli rischia nel finale quando Paloschi prima e Fares poi impegnano un super Meret che con due riflessi conquista l’ovazione del San Paolo.

E con il brivido finale il Napoli si assicura un’altra vittoria, regalandosi cosi’ un sereno Natale. I partenopei torneranno in campo il 26 dicembre a San Siro contro l’Inter mentre la Spal ospitera’ l’Udinese a Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *