Napoli-Sassuolo, le pagelle di Road: bene il tridente, sottotono Chiriches

Ieri si è giocata Napoli-Sassuolo, partita valevole per l’11esimo turno di Serie A. I partenopei hanno battuto i neroverdi per 3-1 nel segno di Allan, Callejon e Mertens, confermandosi ancora una volta al primo posto. Ecco le pagelle della redazione di Road TV Italia.

Le pagelle

Reina 6: Il portiere spagnolo non fa altro che guardare la partita, praticamente mai impegnato dagli attaccanti del Sassuolo. Non può davvero nulla sul gol del momentaneo pareggio di Falcinelli.

 

Ghoulam 6.5: Buona prestazione quella dell’algerino, anche se non all’altezza delle ultime uscite. Per poco non trova un gol da cineteca con il suo destro al volo che si stampa sul palo.

 

Albiol 6: Croce e delizia per il centrale ex Real Madrid. Prima non proprio deciso sul gol di Falcinelli, poi decisivo nel servire l’assist a Mertens che di fatto chiude il match. Una cosa è certa, con lui la difesa è più tranquilla.

 

Chiriches 5.5: Non impeccabile in occasione del gol del pareggio neroverde, è lui a perdere Falcinelli. Un paio di interventi sconci concedono poi buone opportunità alla squadra di Bucchi.

 

Maggio 6.5: Finora ogni volta che è stato chiamato in causa non ha mai deluso. Fa il suo compito senza strafare, aiuta la squadra in difesa e quando può da anche il suo apporto offensivamente parlando.

 

Hamsik 6.5: Il 115esimo gol anche stavolta non arriva, glielo nega Consigli con una grande parata. Ma il capitano è in palla e dimostra che quando è in forma fa davvero la differenza. (67′ Zielinski 6.5: Entra concedendo qualche strappo dei suoi. Restano comunque pochi 23 minuti per far emergere il suo talento. Sfortunato in occasione del doppio palo).

 

Jorginho 6.5: Il solito metronomo, quasi impeccabile dá il giusto equilibrio alla squadra. Uno come lui servirebbe alla Nazionale italiana, per la qualità mischiata alla cattiveria agonista che l’ex Verona possiede.

 

Allan 7: Senza dubbio uno degli uomini più in forma dello scacchiere di Sarri. Il brasiliano morde le caviglie e aggiunge anche qualità alle sue giocate. Il gol del vantaggio lo descrive, facendo emergere la furbizia e l’aggressività che lo caratterizzano.

 

Insigne 6.5: Gol o non gol? Poco importa perché il Napoli vince anche grazie alle sue giocate e alla sua copertura in fase difensiva.

 

Callejon 7: Stesso discorso fatto per Insigne vale anche per lo spagnolo. Come al solito impeccabile e insostituibile per Mister Sarri. In piú a Lorenzo in questa partita ha solo il merito del gol del 2-1.

 

Mertens 7: La “bestia” è stata stampata ancora una volta. Gol da opportunista, nell’area piccola, ormai il suo habitat naturale. Non fa vedere quello di cui è capace, ma probabilmente stava già pensando a quando contro avrá il Manchester City.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *