sarri napoli

Napoli, Sarri e lo Scudetto: “Prima di diventare grandi in Europa, dobbiamo farlo in Italia”

Sarri Napoli Lipsia conferenza Europa League | Il tecnico azzurro parla davanti alla stampa nei pre-gara solo alla vigilia degli impegni europei

Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza alla vigilia della gara di Europa League con il Lipsia. Previsto ampio turn-over per gli azzurri, concentrati assieme alla città sull’obiettivo Scudetto: “In questo momento siamo diciotto, un po’ pochi, sarà difficile fare bene senza intaccare il campionato. Per qualche ora dobbiamo riuscire a pensare solo al Lipsia. Quando abbiamo sparato tutto in Champions poi abbiamo fatto 2 pareggi in campionato e viceversa, il salto definitivo di mentalità che deve fare questa squadra è quello”.

Sui singoli

Reina insegue il record di presenze europee, per cui è probabile che non rientri nelle ampie rotazioni annunciate: “Non ho ancora parlato con lui, in genere io preferisco far riposare in trasferta i portieri e devo dire che in questo momento Sepe mi dà le più ampie garanzie. Hamsik? È vero che ha riposato ma occorre anche capire come avrà recuperato dall’infortunio, non so, ci parlerò stasera”.

Sull’Europa League

“L’Europa League è una manifestazione ai limiti della follia. Noi giochiamo alle 21.05, e rientriamo in campo dopo 60 ore. La Lega sicuramente non ci aiuta, i nostri avversari hanno giocato venerdì scorso. Ma è la seconda competizione europea e va onorata”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *