Napoli-Sampdoria

Napoli-Sampdoria, probabili formazioni e dove vederla in streaming e tv

Gli azzurri provano a rialzarsi subito dopo la cocente sconfitta subita con il Milan, in un match pieno di insidie.

Napoli-Sampdoria, Ancelotti con il dubbio Insigne-Mertens; Giampaolo punta su Quagliarella a caccia del record assoluto di gare in gol.

Napoli-Sampdoria | Rialzarsi dopo la delusione Coppa Italia. Questo l’obiettivo del Napoli che domani pomeriggio al San Paolo riceve la Sampdoria di un ex azzurro, nato a Castellammare di Stabia, che vuole entrare nella storia dei bomber. Hamsik e compagni devono fare molta attenzione a Fabio Quagliarella che e’ pronto a segnare per la dodicesima gara consecutiva. Ancelotti sa di dover fare molta attenzione per tornare a vincere dopo le delusioni dei 180 minuti con il Milan. L’allenatore azzurro ha convocato sia Albiol che Hysaj che in Coppa Italia erano rimasti in citta’. Lo spagnolo non e’ al 100% ma la sua esperienza serve molto per fermare Quagliarella. L’albanese potrebbe finalmente tornare sulla corsia destra. Koulibaly non manchera’ all’appello e a destra spazio a Mario Rui. In cabina di regia rientra dopo piu’ di un mese Hamsik. L’assenza del capitano si e’ sentita contro il Milan, da capire se fara’ coppia con un Allan non al top o se con Zielinski. In caso dell’utilizzo del brasiliano il polacco andra’ a sinistra, se invece, sara’ mediano quest’ultimo allora potrebbe esserci una chance per Verdi. Callejon rispondera’ presente. Anche in attacco c’e’ un dubbio. Insigne o Mertens con Milik? Forse piu’ Lorenzo.

Pochissimi dubbi per Marco Giampaolo in vista della trasferta di domani a Napoli con la Sampdoria che perde lo squalificato Praet: il tecnico dara’ fiducia dal primo minuto a Jankto. In regia Ekdal mentre a completare il tris di centrocampo ci sara’ Linetty. In difesa Colley, protagonista con l’Udinese, ha vinto la concorrenza di Tonelli al centro della difesa. L’ex Gabbiadini partira’ dalla panchina ma potrebbe essere impiegato nel corso del match in programma al San Paolo.

I precedenti

Le due squadre si sfideranno per 104esima volta nella massima serie, dove la prima gara tra queste formazioni risale al secondo dopoguerra. Il Napoli ha vinto in casa 23 volte contro la Sampdoria, una formazione contro cui non perde al San Paolo da piu’ di 20 anni. L’ultima vittoria dei liguri a Napoli risale infatti al 19 aprile 1998, quando si imposero per 2 a 0 sulla formazione partenopea. Lo storico degli scontri tra le due squadre vede 103 partite giocate finora in Serie A, di cui 37 vinte dal Napoli e 30 dalla Sampdoria, con ben 36 pareggi, 127 goal della formazione partenopea e 125 di quella ligure. A Napoli, la Samp ha conquistato solo 9 delle 30 vittorie conseguite contro gli azzurri, con 19 pareggi. Lo score delle due squadre ha visto i liguri segnare 47 goal a Napoli, dove ne hanno subiti 71, mentre i partenopei hanno realizzato 56 goal a Genova, subendone 78. In Liguria, il Napoli ha infatti vinto solo 14 volte contro la Samp, che ha invece battuto i partenopei in casa 21 volte in Serie A, con 17 pareggi. La prima partita disputata tra le due squadre in campionato risale al 26 gennaio 1947 e fu la prima vittoria dei partenopei in Serie A contro la Samp, sconfitta per 1 a 0 a Genova. Bisognera’ aspettare la stagione successiva, il 30 novembre 1947, per assistere alla prima vittoria dei liguri sul Napoli, giunta in casa per 2 a 1. L’ultima gara disputata tra le due formazioni risale al 2 settembre 2018, valevole per la terza giornata del campionato, quando la Sampdoria sconfisse il Napoli per 3 a 0 a Genova.

Le probabili formazioni

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Milik, Insigne Allenatore: Ancelotti

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Beresyznski, Colley, Andersen, Murru; Jankto, Ekdal, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Defrel. Allenatore: Giampaolo

ARBITRO: Pairetto di Nichelino

Napoli-Sampdoria, dove vederla in streaming e tv

La partita Napoli-Sampdoria sarà trasmessa in diretta esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Serie A (202 del satellite, 373 del digitale terrestre) e Sky Sport (251 del satellite). La gara sarà visibile anche in streaming su pc, tablet e smartphone attraverso la piattaforma Sky Go.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *