Napoli-Roma: Le voci dei protagonisti

Al San Paolo il Napoli di Mazzarri ha battuto di misura la Roma di Zeman grazie ad una tripletta di Cavani e al gol, nel finale, di Maggio.

Buona la prova degli azzurri che hanno saputo approfittare delle ripartenze su possesso palla giallorosso. Totti e compagni non sono riusciti a concretizzare le diverse occasioni di gioco avute.

Entusiasta Cavani per la tripletta ma soprattutto per la vittoria: Ho preso il pallone della partita perchè ha un significato particolare, sono felice per la tripletta. Dopo un periodo negativo abbiamo dimostrato di essere professionisti e di essere un gruppo che merita di lottare per obiettivi importanti. Vogliamo dare il massimo fino alla fine, dobbiamo lavorare perchè si tratta di un campionato difficilissimo. Voglio arrivare più lontano possibile con il Napoli, questo è il mio obiettivo”.

Amareggiato il tecnico Mazzarri per i commenti dei giornalisti nel dopopartita: “Sento dire delle cavolate incredibili, si sente dire che il Napoli vince solo con la fortuna e solo grazie alle reti di Cavani. Cavani è diventato top player a Napoli, qui abbiamo creato un giocatore importante con una squadra che lo esalta al massimo”.

Il difensore giallorosso Federico Balzaretti si è detto invece contento per la prestazione della squadra: “Dal campo credo di aver visto un’ottima Roma, non inferiore al Napoli, e non cambiano i nostri obiettivi stagionali: non sono assolutamente preoccupato. Abbiamo avuto di fronte un buon Napoli ed un Cavani straordinario. Poi, 4-1 è 4-1, nulla da recriminare”.

Polemica, infine, per il tecnico boemo Zeman: “Abbiamo provato a giocare contro una grande squadra che è il Napoli. Errori di palleggio? Per il campo, c’erano buchi. Si alzava tutto, sono contento che nessuno si e’ rotto il crociato”.

Eduardo Desiderio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *