Napoli, un terzo posto che potrebbe causare problemi di mercato

Il terzo posto potrebbe far frenare il mercato del Napoli

La debacle di Parma ha fatto saltare su tutte le furie il presidente Aurelio De Laurentiis manifestando tutto il suo nervosismo nei confronti di un tifoso che, all’uscita del Tardini, gli ha rivolto non certo parole di cortesia. Che sia un momento no per il Napoli, è più che palese. Essere così distanti dalla Juventus (20 punti) e dalla Roma (12 punti) fa male e tanto.

Un terzo posto amaro

Il terzo posto non garantisce l’ingresso diretto ai gironi di Champions League ed è per questo che, con la sconfitta di Parma, il nervosismo è salito. La Roma, distante 12 punti, sembra davvero irraggiungibile e le speranze di rivedere l’azzurro entrare dalla porta principale della Champions si fanno sempre più sottili. Il terzo posto, pertanto, potrebbe comportare una brusca frenata al calciomercato estivo in quanto, fino ad agosto, sarebbe sconosciuta la competizione continentale che il Napoli andrebbe a giocare.

Insomma, non una bella situazione per il calcio Napoli. Il secondo posto avrebbe garantito una certezza assoluta ed una tempestiva ricerca di campioni già affermati per diventare sempre più competitivi; adesso invece si dovrà aspettare, perché niente sarà una questione certa se non da agosto in poi.