Napoli: Piazza San Vitale restituita al decoro dai cittadini

di Vincenzo Palumbo

Dove le istituzioni mancano ad intervenire sono i cittadini. Un gruppo di abitanti di Fuorigrotta, popoloso quartiere di Napoli, si riuniscono sul web, complice ancora una volta Facebook, e decidono di ripulire una delle Piazze più importanti del quartiere: Piazza San Vitale.

Le “Mamme Vesuvio” così si fanno chiamare, vista la assoluta assenza degli addetti alla pulizia dei giardini e della piazza si sono riunite ed hanno ripulito completamente la piazza ed i giardinetti presenti, l’ultimo intervento risaliva a poco prima dell’elezioni.

Nell’opera di pulizia sono stati accatastati un numero impressionanti di rifiuti accumulatisi negli ultimi mesi, fatta opera di rasatura dell’erba e delle piante presenti ad opera dei volontari oltre al ripristino della normalità d’uso dei giardini. Infatti questi ultimi venivano utilizzati come veri e propri alloggi per i senza tetto ed i barboni che, ahimè, sono una vera piaga ed insistono nella zona all’incrocio di Viale Augusto con Piazza San Vitale.

Tale vera e propria opera di bonifica è stata assolutamente autofinanziata dai cittadini che hanno partecipato alla pulizia; alcuni volontari si sono prodigati alla potatura e rasatura dell’erba oltre ad un’innaffiamento necessario.

Le parole degli organizzatori in un loro comunicato: “Oggi siamo stati in piazza san vitale con i nostri bambini, subito ci siamo resi conto che la situazione peggiora di giorni in giorno, tant’è che si leggeva sul viso di tutti i presenti tanta amarezza e anche molta vergogna, una piazza così bella vederla distruggere è veramente disgustoso, vittime sono purtroppo i nostri figli vederli giocare in quella spazzatura e non solo ….ma vedere anche i barboni che oltre a danneggiare l’immagine della stessa, sporcano, occupano le aiuole dove ci dovrebbe essere il divieto di calpestio e si ubriacano compiendo anche atti osceni sotto l’effetto ovviamente dell’alcol…e’ veramente una vergogna!!!!!  Parlando tra amici dell’iniziativa “adotta un oasi“ promossa dal quotidiano napoletano, in pochi minuti si é formato subito un piccolo gruppo di persone disponibili a collaborare per pulire la piazza da noi frequentata, magari trovando qualcuno che dia solo una piccola collaborazione nel procurarci sacchi, scope, palette e magari anche del materiale utile alla rasatura delle erbacce sulle aiuole. Quindi per iniziare e vedere realmente quante persone sono disponibili abbiamo creato un gruppo su FACEBOOK chiamato “Piazza San Vitale pulita”, dalla quale stesso voi potete controllare le adesioni che in prospettiva difficilmente deluderanno.”

Delusioni non ci sono state, questo è sicuro ed io, cittadino napoletano residente nel quartiere di Fuorigrotta, ringrazio queste persone che con grande umiltà ed allegria si sono impegnati in questa opera di bonifica e di restituzione del decoro di Piazza San Vitale, il tutto in piena autonomia, a loro esclusivo carico ma con grande entusiasmo e voglia di fare, in prima persona, qualcosa per il loro quartiere.

Personalmente ho ringraziato queste persone ed ho voluto stringere loro le mani perché mi sento onorato di avere dei concittadini di cui andare fiero che con il loro personale contributo, sacrificando un pomeriggio, hanno fatto qualcosa di veramente bello ed importante PER NOI TUTTI.

Prossima tappa Piazza Italia. Noi di Road Tv Italia saremo al vostro fianco.

Grazie

Di seguito il video con le interviste del nostro inviato:

1 thought on “Napoli: Piazza San Vitale restituita al decoro dai cittadini

  1. Its’ about time that the cittadini di Fuorigrotta prendono iniziative a pulire la loro town.. Bravissimi, e non buttate “shit” per terra e mantenete l’ambiente pulito come fosse in casa vostra… perche’ mantenere in casa vostra pulito e non al di fuori dove si cammina per le “vostre” strade ogni giorno? Grazie ancora.. io abito in Florida ma sono di Fuorigrotta, e ogni volta che vengo a Napoli/Fuorigrotta mi viene da piangere per la schifezza e lo sporco nelle strade, “causate dai cittadini stessi” God bless you all. un abbraccio forte a tutti i miei compaesani..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *