“Napoli è pericolosa? E cosa dire di Londra?”: il Comune risponde al Governo britannico

Il Governo britannico ha consigliato ai propri cittadini di evitare Napoli come meta turistica poiché troppo pericolosa. Il Comune, però, risponde. Ecco che nasce un botta e risposta

Tra Napoli e Londra, ormai, è polemica: dopo che il Governo britannico ha bollato Roma e Napoli come mete turistiche sconsigliate ai propri cittadini perché “troppo pericolose”, ecco che arriva la risposta del nostro Comune. L’Assessore comunale di Napoli al Turismo, Nino Daniele, ha deciso di scrivere una lettera all’ambasciatore britannico in Italia, Christopher Prentice.

Londra è anche peggio!

Napoli non è tra le città più pericolose del mondo, Londra, invece, è nell’elenco stilato da Tripadvisor delle prime 10 città più pericolose d’Europa!“, scrive Nino Daniele nella lettera all’ambasciatore. “Napoli, proprio quest’anno, ha registrato il picco di presenze nei mesi estivi di turisti stranieri, come non succedeva più da anni. La nostra città si può considerare, ormai, una tappa scelta e non più una zona di passaggio. Proprio per questo, siamo attenti ad accogliere i turisti nel migliore dei modi, siamo sempre vigili e attenti a incrementare, dal nostro canto, i servizi di accoglienza e i dispositivi di sicurezza che Napoli, come ogni grande città del mondo, deve assicurare ai suoi cittadini e ai suoi ospiti.”

Venite a vedere con i vostri occhi.

La lettera del Consigliere si chiude con un invito ufficiale ai membri del Governo britannico a vivere Napoli come turisti. Non a caso i turisti inglesi sono quelli più numerosi nella nostra città.