Napoli-Manchester City, tifosi inglesi aggrediti in città

Tre tifosi inglesi e un ristoratore napoletano sono stati feriti la notte scorsa nel corso di una movimentata aggressione sul lungomare partenopeo

Tre tifosi inglesi e un ristoratore napoletano sono stati feriti la notte scorsa nel corso di una movimentata aggressione sul lungomare partenopeo da parte di un gruppo di violenti. Gli inglesi, una comitiva di quattro tifosi del Manchester giunti in città per la partita di Champions in programma stasera, avevano cenato in un locale di via Cesario Console: all’uscita sono stati avvicinati da un ‘branco’ di varie persone, subendo insulti e un lancio di oggetti. I quattro sono fuggiti: tre di loro hanno cercato rifugio in una pizzeria di via Santa Lucia, il quarto in un ristorante di via Sauro. I violenti hanno inseguito i primi tre fin dentro la pizzeria: il titolare ha difeso gli inglesi, riuscendo ad allontanare gli aggressori che però lo hanno colpito al naso, provocandogli fratture guaribili in 25 giorni. Dei quattro inglesi uno è rimasto incolume, un altro ha riportato un bernoccolo, uno è stato ferito a una palpebra – prognosi di sette giorni – mentre il quarto ha subito la lussazione di una spalla, guaribile in un mese. Indaga la Polizia di Stato. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *