Napoli-Liverpool: patto di non belligeranza per Reina

Potrebbe concludersi a breve il ritorno di Reina al Napoli

Ancora da definire è la situazione del portiere spagnolo Pepe Reina, ritornato al Liverpool dopo il prestito al Napoli. La società partenopea però lo rivuole vsto quanto bene abbia fatto durante la stagione appena conclusasi. Le parti non sembrano essere molto lontani ma neanche troppo vicini. L’ostacolo principale del portiere è l’oneroso ingaggio che percepisce.

Reina in questi mesi, ha dimostrato più volte la voglia di poter giocare nuovamente nella società azzurra. Nella trattativa con il Liverpool, la volontà dello spagnolo potrebbe risultare un’arma fondamentale per il Napoli. Pertanto, dopo i numerosi tira e molla dei mesi scorsi, sembra che si possa finalmente arrivare ad una conclusione: la dirigenza partenopea sta pensando ad un nuovo prestito con la promessa di garantire a Reina un ingaggio che vada oltre il 50% dei suoi 4,2 milioni a stagione.

Nella proposta dovrebbe rientrare anche un vero e proprio patto di non belligeranza: lasciare agli inglesi il difensore Toby Alderweireld, giocatore dell’Atletico Madrid e seguito anche dal Napoli, senza che la società di De Laurentiis possa inserirsi nella trattativa.