Calcio Napoli Ancelotti

Napoli-Liverpool, Ancelotti: “Bravi a gestire i momenti difficili”

Il tecnico dei partenopei ai microfoni di Sky Sport al termine della sfida contro i ‘Reds’.

Napoli-Liverpool, Ancelotti ha mostrato tutta la soddisfazione per la vittoria degli azzurri.

“Il Napoli e’ una squadra che vuole crescere e migliorare. Rispetto alla scorsa stagione, sono arrivati giocatori molto importanti e ora dobbiamo assemblarli col resto del gruppo. La regola della panchina corta e’ incomprensibile perche’ abbiamo tanti giocatori che vogliono giocare ed e’ sempre un dispiacere mandare calciatori in tribuna”. Queste le dichiarazioni di Carlo Ancelotti al termine di Napoli-Liverpool 2-0, match della prima giornata del girone E di Champions League. “Contro il Liverpool e’ sempre difficile giocare – ha spiegato il tecnico partenopeo ai microfoni di Sky Sport – Serviva una partita di sacrificio coerente con le nostre idee di gioco e ci siamo riusciti. A volte bisogna cambiare qualcosa senza stravolgere l’identita’”.

Decisivi un rigore di Mertens all’81’ e un gol allo scadere di Llorente per i primi tre punti della fase a gironi: “Nella ripresa abbiamo provato a verticalizzare di piu’ e non sempre ci e’ riuscito. La partita e’ stata in equilibrio ma verso la fine abbiamo difeso senza fronzoli e abbiamo sfruttato le due occasioni nel finale. Mi e’ piaciuta la squadra nella gestione del match nei momenti di difficolta’”.

“Llorente ci ha dato una mano nei momenti di stanchezza quando era impossibile giocare in profondita’”, ha spiegato Ancelotti prima di concludere sul siparietto con Klopp a fine partita: “Con Jurgen abbiamo scherzato. Gli ho suggerito di stare tranquillo visto che l’anno scorso ha perso al San Paolo e poi ha vinto la Champions League”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *