palazzo crolla alla Riviera di Chiaia

Napoli, intera ala di un palazzo crolla alla Riviera di Chiaia

Napoli, intera ala di un palazzo crolla alla Riviera di Chiaia. Una tragedia annunciata; da tempo si udivano scricchiolii e si verificavano crepe sui muri

Napoli. Palazzo crolla alla Riviera di Chiaia

Questa mattina è crollata un’intera ala di un palazzo sito alla Riviera di Chiaia sul lungomare di Napoli. Intorno alle 10,00 un forte boato è stato accompagnato da una grossa nuvola di polvere, i residenti della zona inizialmente hanno pensato fosse stato un terremoto, solo dopo qualche minuto ci si è resi conti della situazione. Il palazzo crollato si trova al numero civico 72, all’angolo con Via Arco Mirelli.

In pochi minuti sono sopraggiunti i mezzi di soccorso e i vigili del fuoco. Adesso si scava a mani nude, con l’aiuto di unità cinofile, temendo che ci sia qualcuno sotto le macerie. Per ora non ci sono vittime, solo 3 persone ricoverate all’ospedale in stato di choc. Un’automobile della polizia municipale è stata schiacciata dai massi caduti, i due vigili sono salvi per miracolo, fortunatamente sono scesi dalla vettura pochi minuti prima che si verificasse il crollo.

Secondo le testimonianze degli inquilini questa era una tragedia preannunciata, infatti da tempo si udivano scricchiolii e si verificavano crepe sui muri. Noi ci chiediamo, non si poteva intervenire prima? L’ala crollata del palazzo non poteva essere ristrutturata?

Attualmente è stato riaperto il tratto di lungomare per la viabilità nei due sensi di marcia.

Nel video girato dal nostro operatore possiamo vedere le terribili immagini dell’accaduto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *