napoli-inter-higuain

Napoli-Inter, azzurri spreconi: da 2-0 a 2-2 al San Paolo

Napoli-Inter, gli azzurri sprecano l’ennesima occasione per riavvicinarsi al secondo posto dopo il doppio vantaggio e replicano il risultato dell’andata.

Benitez applica un leggero turn over in vista della gara di Europa League con la Dinamo Mosca di giovedì. Henrique schierato per la prima volta in stagione terzino destro.

Primo tempo Napoli-Inter

Parte forte il Napoli che con Higuain impegna da subito Handanovic in un paio di occasioni sfiorando il vantaggio. L’Inter è soprattutto nel tiro di Brozovic alla mezz’ora, ma sono gli azzurri a fare la partita e meritarebbero un vantaggio di un paio di gol che non si concretizzano nei primi 45 minuti.

Secondo tempo Napoli-Inter

Vantaggio che arriva solo in avvio di ripresa con il ritorno al gol del capitano Marek  Hamsik, bravo a beffare Juan Jesus e Ranocchia e battere di testa Handanovic. Gli ospiti non stanno a guardare e si affidano soprattutto a Shaquiri e Icardi, ma subiscono al 18′ il raddoppio azzurro di Gonzalo Higuain che mette in porta il pallone del 2-0 spegnendo apparentemente ogni velleità degli uomini di Mancini, bravi però a non mollare, reagire e a trovare la forza di riacciuffare per i capelli una partita che sembrava ormai già messa in cassaforte dai ragazzi di Benitez.

Il recupero dei nerazzurri

Al 27′ è Palacio ad accorciare le distanze approfittando di un tentativo di tiro di Shaquiri ribattuto dalla difesa partenopea. Sulla respinta il forte tiro di Palacio si insacca, dopo essere passato tra le gambe di ben tre difensori del Napoli. Al 41′ Henrique stende inutilmente Palacio in area, che poteva essere contenuto da Koulibaly. Arriva il secondo giallo per il brasiliano che lascia in 10 gli azzurri e c0ncede agli avversari il penalty che consente ad Icardi, freddo nel trasformare il tiro dagli undici metri con un cucchiaio, di pareggiare una partita che il Napoli aveva in pugno. Due punti persi e secondo tentativo di avvicinamento alla Roma fallito: il secondo posto resta a quattro lunghezze.

Alla fine del match Benitez furioso ha giustamente redarguito i suoi negli spogliatoi. In conferenza Benitez ha dichiarato: “Dispiace per il pareggio, ma ho visto un buon gioco. Diamo merito all’Inter”Durante la partita e alla fine dell’incontro il Napoli combatte su due fronti la guerra contro le tv