Napoli, Insigne: “Basta, adesso vogliamo vincere. Cambio di procuratore? Sono tranquillo”

Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli in Spagna con la Nazionale, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano As. Queste le sue dichiarazioni.

Sulla Nazionale

“Ventura? Sta dando il suo stile a questa Nazionale. Noi siamo cambiati tanto rispetto all’Europeo giocato con Conte. Ventura vuole una squadra giovane e più offensiva. Lavoriamo molto col 4-2-4. Donnarumma, Bernardeschi, Rugani, Conti, Belotti: credo fosse anche ora. Ce ne sono tanti altri, è un bel mix tra giovani e calciatori esperti. Spagna? È una nazionale davvero molto forte, che riesce a sfornare sempre giovani incredibili. Penso ad Asensio, Lucas Vázquez, Bartra oppure Morata. Loro giocano in casa e difendono il primo posto. Non sarà facile. Non ci chiuderemo indietro: abbiamo bisogno dei tre punti, mentre il pareggio non serve a nulla. Andremo al Bernabéu per cercare di vincere”

La 10 nel Napoli…

Quella è di Maradona e il club ha deciso di ritirarla. Io rispetto Diego perchè è la nostra leggenda, ed anche la decisione del club. Sono felice di avere il 24, è un numero legato a mia moglie. Incontrare Diego? È stato come realizzare un sogno, lui è il migliore di tutti i tempi: farsi una foto con lui oppure chiedergli come va mi ha riempito d’orgoglio. Spero che tanti altri giovani napoletani possano vivere l’emozione che ho vissuto”.

Sul gioco del Napoli…

Ci divertiamo pure quando ci alleniamo, ma dobbiamo vincere: ci siamo stancati di ascoltare gente che dice che giochiamo bene, ma non vinciamo niente. E’ una cosa che mi fa incazzare: quest’anno non dobbiamo buttar via un’occasione, e lo abbiamo capito tutti

Sul futuro…

Questa maglia è il mio sogno. Voglio restare qui il più a lungo possibile. Poi nel calcio non si sa mai: il mercato è impazzito, magari un giorno il presidente riceve un’offerta assurda e decide di vendermi(ride)”

“Cambio di agente per me? Sono molto tranquillo, perchè ho appena rinnovato il contratto ed io penso solo a giocare con la maglia del Napoli

“Il mio obiettivo è vincere qualcosa con la maglia del Napoli, poi qualificarmi con l’Italia ai Mondiali e vivere in Russia una grande esperienza. Speriamo si realizzi quest’obiettivo…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *