Napoli: incendio in un palazzo, paura ai Camaldoli

Napoli: incendio in un palazzo, paura ai Camaldoli

Secondo incendio in un palazzo scoppiato in meno di una settimana nella città di Napoli. Ancora una volta la causa potrebbe essere un corto circuito.

Paura nella serata di ieri per alcuni abitanti dei Camaldoli, la causa? l’incendio in un palazzo scoppiato in strada vicinale Soffritto. Per fortuna non ci sono stati feriti grazie anche al pronto intervento dei Vigili del Fuoco che hanno domato immediatamente il fuoco, sgombrando gli appartamenti interessati dall’incidente e messo in sicurezza la zona. Ora sono in corso le indagini per capire la causa del rogo, che secondo le prime analisi potrebbe essere scoppiato a causa di un malfunzionamento di un elettrodomestico, il quale avrebbe creato un corto circuito.

Napoli, secondo incendio in un palazzo in meno di una settimana

La notte tra il 15 e il 16 febbraio scorso erano stati gli abitanti del quartiere Soccavo, di via Catone, a riversarsi per strada per un rogo scoppiato all’interno di un appartamento. Dodici le famiglie evacuate, ma anche qui nessun ferito. Le cause come al solito sono state attribuite ad un corto circuito.