Napoli, Higuain non rinnega la sua scelta: “Quando ti chiama la Juve non puoi dire di no. Tornare? Sì, ma con la mascherina”

L’attaccante argentino non si sente un traditore.

“Non mi sento un traditore e non mi sono mai pentito di essere andato via da lì. Sono scelte che si fanno in carriera, per migliorare ed essere felici. Quanti giocatori sono passati dal Boca al River? O dal Barcellona al Real Madrid? O dall’Inter al Milan? Tipo Ronaldo o Pirlo. Lo ha fatto anche mio padre”. Così Gonzalo Higuain in una intervista a Fox Sports Argentina sul suo passaggio dal Napoli alla Juventus.

L’attaccante argentino ha poi proseguito: “A Napoli stavo bene, ho fatto il record di gol e cantavo e saltavo con loro. Ma quando ti chiama la Juve che fai, dici no? Andai lì per vincere la Champions League e per poco non ci siamo riusciti. Ritorno a Napoli? Ora con il coronavirus posso tornarci, coprendo la faccia con la mascherina così nessuno mi riconosce”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *