Napoli gremita di turisti per il ponte Ognissanti

Quasi tutto esaurito negli hotel partenopei

Quasi tutto esaurito negli hotel partenopei

di Redazione

In occasione del ponte di Ognissanti Napoli si presenta gremita di turisti. Ad affermarlo è Federalberghi. Quasi tutto esaurito negli hotel partenopei, anche se questo dato non sorprende molto in quanto, a dire della federazione degli albergatori “anche negli scorsi anni, infatti, le notti di 1 e 2 novembre avevano fatto registrare buoni numeri“.

Un fine settimana positivo è un buon segnale, ma solo con un’attenta comunicazione e una programmazione fatta con i tempi giusti dall’amministrazione, sarà possibile pensare ad un rilancio stabile del turismo in città“, evidenzia Salvatore Naldi, presidente di Federalberghi Napoli.
Secondo Naldi, per stimolare il turismo bisognerebbe organizzare congressi ed eventi in periodi dell’anno storicamente difficili. “L’amministrazione pubblica deve puntare sulla destagionalizzazione – aggiunge – bisogna invogliare i turisti a visitare la città anche nei mesi meno caldi e per questo c’è fame di mostre, eventi e convegni di spessore internazionale. La Regione Campania ha annunciato che dismetterà le sue quote all’interno di Mostra d’Oltremare e ACN. Speriamo non sia un segnale di resa“.

Dopo tanti investimenti, anche di fondi europei, nel polo fieristico più importante della città – secondo Naldi – appare un controsenso che la Regione lasci la gestione di una risorsa fondamentale per la città”. “Purtroppo manca sinergia fra pubblico e privato, – conclude Naldi – troppo spesso, nel corso dei numerosi incontri organizzati si è manifestata la forte sensazione che non ci sia concretezza. Bisogna concedere ai privati la possibilità di affiancarsi e in alcuni casi anche sostituirsi alle Istituzioni. Solo così gli imprenditori potranno intervenire, anche con proprie risorse, lì dove il Pubblico non arriva, sviluppando una mentalità nuova e produttiva“.

01 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *