Napoli, Gattuso: “Ora la palla scotta, ripartiamo dall’abbraccio De Laurentiis-Insigne”

L’allenatore dei partenopei in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Sassuolo: “Tifo per i rinnovi dei migliori”.

“Di questi miei primi giorni a Napoli ho notato la foto dell’abbraccio del presidente a Insigne. Dobbiamo ripartire da lì, questa squadra ha dato tanto alla città e penso che in questo momento i giocatori hanno bisogno che tutti gli facciano sentire affetto, dal club ai tifosi”. Così il tecnico del Napoli Rino Gattuso alla vigilia della sfida contro il Sassuolo. “La squadra – ha aggiunto – si è consegnata a me, stanno lavorando duro e io non ho paura, mi devo mostrare duro e devo dare tranquillità alla squadra”.

“I giocatori mi hanno parlato delle multe solo il primo giorno, poi non ne ho più sentito parlare. Ora dobbiamo lavorare, sappiamo che dopo qualche prestazione importante potremo sederci al tavolo e risolvere questa cosa, perciò ora priorità al campo”. Ha proseguito il tecnico del Napoli su uno dei temi più scottanti.

“Dopo la gara di domani ci saranno sei giorni di riposo, poi incontreremo il presidente e il direttore sportivo e parleremo di tutto – ha aggiunto –. La squadra ha giocatori forti e spero che si siederanno e firmeranno i rinnovi, perché più bravi di loro in giro ce ne sono pochi. Ci sono stati sicuramente dei problemi, che però si risolvono con i risultati e migliorando a livello mentale e fisico, questo è il problema”.

“Il Napoli ha giocatori fortissimi ma in questo momento la squadra ha paura, la palla scotta. Abbiamo cambiato – ha aggiunto – molte cose in allenamento rispetto agli ultimi 18 mesi e lo dico con tutto il rispetto per Ancelotti, ma ognuno allena per come vuole vedere la squadra in campo. So che non si fa tutto in dieci giorni ma ho già visto qualcosa di diverso. Sappiamo che tutto passa dai risultati, altrimenti diventa difficile, ma la classifica non si deve guardare adesso, i giocatori devono guardare la qualità di quello che fanno in settimana e in campo. Ho sentito parlare di ultima spiaggia che però nel calcio non esiste, noi dobbiamo recuperare i nostri giocatori mentalmente, ricordandoci che prestazioni come quelle contro il Liverpool e il Salisburgo non sono di due anni fa, la squadra deve giocare con un modulo diverso ma soprattutto ricominciare a giocare e divertirsi”.

I 21 convocati per il match contro il Sassuolo.

Il Napoli ha comunicato la lista ufficiale dei convocati in vista della sfida contro il Sassuolo, gara in programma domani alle 20.45 al “Mapei Stadium” e valida per la diciassettesima giornata della serie A. Questo l’elenco completo: Allan, Callejon, Daniele, Di Lorenzo, Elmas, Fabian Ruiz, Gaetano, Hysaj, Insigne, Leandrinho, Llorente, Lozano, Luperto, Manolas, Mario Rui, Meret, Mertens, Milik, Ospina, Younes, Zielinski. Assenti lo squalificato Maksimovic, Karnezis e gli infortunati Malcuit, Ghoulam, Tonelli e Koulibaly. Convocato il giovane portiere Antonio Pio Daniele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *