A Napoli festeggia 100 anni con 12 figli e 100 nipoti

Carmela Romano, la nonnina di Soccavo, festeggia 100 anni con i suoi dodici figli, gran parte dei circa cento nipoti e anche molti pronipoti

Festeggiamenti in un noto ristorante del quartiere Pianura di Napoli per la nonnina di Soccavo, al secolo Carmela Romano, che ha raggiunto la veneranda età di 100 anni. Con lei i suoi dodici figli, gran parte dei circa cento nipoti e anche molti pronipoti che, in tutto, sono trenta. Carmela Romano è nata il 27 ottobre del 1917, durante la prima guerra mondiale. Nel quartiere Soccavo di Napoli è sempre vissuta, con i genitori. Perse la mamma quando aveva appena 12 anni ed ha sempre lavorato tanto per aiutare la famiglia.

 

Carmela Romano festeggia 100 anni: capostipite di ben cinque generazioni

Capostipite di ben cinque generazioni – ha tenuto in braccio anche i figli dei suoi pronipoti – nonna Carmela ama la cucina, il vino, che a tavola non manca mai, la musica e il ballo. “I miei nonni gestivano una cantina, a Soccavo – racconta il figlio Salvatore, che ha 57 anni e lei lì ha lavorato. Sa valutare con una certa esperienza i vini che beve. Guai a farle mancare un bicchiere di rosso a tavola“. Carmela ha perso il marito, Antonio Minopoli, nell’aprile del 1985. Aveva 75 anni. Fu un duro colpo per lei. Ciononostante il suo spirito è rimasto quello di una ragazzina. E’ ancora piena di vita malgrado di recente sia caduta riportando la frattura del femore. “E’ guarita – dice ancora Salvatore – ed è tenace così come lo era prima dell’incidente. Poi e lucidissima, ricorda tutto perfettamente“. La sua prima figlia, Giuseppina, ha 80 anni, vive accanto alla madre che è assistita da una badante. L’ultimo, Mario, ne ha 55.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *