Napoli, Fabio Pecchia: “Concentrati sulla Lazio. Terzo Posto? Se si lavora bene si può far strada anche dai preliminari”

Il vice di Benitez ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto Fabio Pecchia, vice allenatore del Napoli. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni:

Ottima condizione.

“La squadra sta bene e disputerà sicuramente un gran finale di campionato. Ora siamo concentrati sulla Lazio, solo a fine stagione penseremo alla Finale di Coppa Italia con la Fiorentina”.

Stagione positiva.

Sulla crescita della squadra il vice di Benitez è soddisfatto: “Ora c’è un nuovo allenatore e tante cose sono cambiate, a partire dai giocatori. La stagione fin qui disputata è stata ottima, in tutte le competizioni, anche se c’è un po’ di rammarico per i punti persi con le squadre medio-piccole”.

La mentalità.

“Proprio con queste squadre non abbiamo dato il massimo, e partendo da questo dobbiamo cercare di migliorare questi aspetti. Con la Juve, per esempio, non si sono visti i punti di distacco in classifica, è una questione di mentalità. Loro vincono perché da diversi anni hanno iniziato un percorso e soprattutto investono molto”.

Continuità in Europa.

Per l’ex giocatore azzurro di fondamentale importanza è frequentare abitualmente i palcoscenici europei: “In Europa dobbiamo iniziare a giocare con continuità e disputare partite di gran livello. Serve molta esperienza. Basti pensare al PSG che ha grandi giocatori ma non va avanti in Europa proprio perché si è affacciata a quei livelli da poco tempo”.

Terzo posto non è un problema.

Sulla quasi certezza di giocare i preliminari di Champions la prossima stagione Pecchia non è preoccupato: “Ora siamo a campionato in corso, quindi parleremo solo alla fine. Quello che dobbiamo fare è lottare e poi tirare le somme alla fine. Se il nostro lo facciamo bene sarà possibile andare avanti in Champions anche partendo dai preliminari. Non è una questione di date, che non influiscono in nessun modo sul rendimento della squadra”.