Napoli, è Vecino il regalo per Sarri

Napoli, è Vecino il regalo per Sarri

E’ Matias Vecino il regalo di Natale, sebbene con qualche giorno di ritardo, che Aurelio De Laurentiis vuol fare a Maurizio Sarri e ai tifosi azzurri

E’ Matias Vecino il regalo di Natale, sebbene con qualche giorno di ritardo, che Aurelio De Laurentiis vuol fare a Maurizio Sarri e ai tifosi azzurri. Non sarà facile, va sottolineato fin dall’inizio. A dispetto dell’assonanza con il nome, la conclusione della trattativa è tutt’altro che vicina. Anzi, i fratelli Della Valle difenderanno il centrocampista uruguagio dall’assalto del Napoli fino a quel 2 febbraio in cui si chiuderà questa sessione di calciomercato.

 

Giuntoli e De Laurentiis faranno di tutto per portare a Napoli Matias Vecino

Ma Cristiano Giuntoli ci proverà. Ci proverà fino, appunto, proprio a quel momento. Perché il Napoli ha bisogno di calciatori da Napoli e Maurizio Sarri vuol ritrovare il suo pupillo. Che, va sottolineato, per quanto si trovi molto bene a Firenze, di certo non storcerebbe il naso di fronte all’opportunità di tornare sotto la guida del suo vecchio maestro. Allora si racconta di telefonate continue da una società all’altra. Dello stesso De Laurentiis che sarebbe intervenuto personalmente per convincere Diego Della Valle a dare l’ok. Per il momento il patron viola resiste. Ma c’è stima tra i due club, il presidentissimo partenopeo ha la testa dura e, soprattutto, gennaio è un mese molto lungo. Senza contare che quest’anno, il calciomercato durerà anche due giorni in più.