Napoli, Diritto alla scuola, diritto al futuro: scuola di qualità per i bambini rom

Napoli, Diritto alla scuola, diritto al futuro: scuola di qualità per i bambini rom

Diritto alla scuola, diritto al futuro: scuola di qualità per i bambini rom. Oggi presentazione in conferenza stampa dei risultati ottenuti dal progetto.

Oggi alle ore 11.30, allo storico Gran Caffè Gambrinus, sito in piazza Trieste e Trento, avrà luogo la conferenza stampa, alla quale sarà presente anche il Prefetto di Napoli Gerarda Maria Pantalone, dove saranno presentati gli elementi fondamentali del Programma, i dati e i risultati dell’anno scolastico con valutazioni e proposte, del progetto Diritto alla Scuola, Diritto al Futuro: un programma per il successo scolastico dei bambini rom, promosso dalla Comunità di Sant’Egidio per l’anno scolastico 2014-2015 e cofinanziato da Banco di Napoli, Fondazione Istituto Banco di Napoli, dalla Banca di Credito Popolare di Torre del Greco e dal Rotary Posillipo.

Diritto alla Scuola, Diritto al Futuro

La Comunità di Sant’Egidio, da 30 anni è presente accanto a Rom e Sinti. Nel 2008 ha promosso il programma Diritto alla Scuola, Diritto al Futuro, con la finalità di una scolarizzazione di qualità per i bambini rom: frequenza assidua, apprendimento dei bambini rom uguale a quello degli altri minori, buoni risultati, nella convinzione che la scuola rappresenta la principale porta di accesso all’inclusione sociale di un popolo composto per la maggior parte da bambini e giovani. Il programma, implementato e realizzato in collaborazione con le scuole del territorio e le associazioni che in questi anni si sono occupate della scolarizzazione, è giunto a Napoli al suo settimo anno di realizzazione.

Info Antonio Mattone 334.6640586
www.santegidio.org