Napoli, De Laurentiis: “D’ora in poi quando ci saranno offerte importanti cederemo tutti”

Il presidente azzurro è un fiume in piena e ammette la trattativa per Papastathopoulos.

“Papastathopoulos? Ci stiamo lavorando, stiamo vedendo. Ma il mercato in uscita e’ tutto una risata”. Aurelio De Laurentiis conferma a “Kiss Kiss Napoli” l’interesse per il centrale greco dell’Arsenal ma fa capire che prima bisogna vendere e non e’ facile. “E’ una cosa che mi diverte moltissimo: nel cinema ci si confronta con gente con diecimila palle, nel calcio le palle si gonfiano a dismisura, ognuno si inventa la qualunque e parli con semplici ricattatori. Ma ci ho fatto il callo, quando li sento parlare faccio finta di stare al gioco e voglio vedere fino a che punto di sfacciataggine vogliono arrivare”.

In particolare, riferendosi alle possibili partenze di Koulibaly e Milik, De Laurentiis aggiunge: “Ormai ho deciso che d’ora in poi, quando ci saranno offerte importanti, cederemo tutti, anche se stanno con noi da un anno. In questo Paese e in questa Europa che e’ in disfacimento totale, io e i tifosi dobbiamo vivere alla giornata, e’ quello che ci richiedono, faremo del nostro meglio e le nostre guerre cercando di vincerle sempre. Perche’ quando mi avevano offerto 110 milioni di sterline, sono stato scorretto verso la societa’ e i tifosi a non cedere Koulibaly”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *