Napoli COMICON alla sua 17° edizione

Il Napoli COMICON arriva alla sua 17° edizione con una serie di cambiamenti e arricchimenti per una delle manifestazioni per attese in Italia

E’ pronto a tornare nella città di Napoli il COMICON, alle sua 17° edizione, con cambiamenti e innovazioni per andare incontro alle aspettative sempre più alte del proprio pubblico in costante crescita.
Almeno 4 sono le modifiche fra il piano culturale e quello logistico-organizzativo. Un numero più alto di padiglioni e più spazio esterno alla Mostra d’Oltremare, per agevolare la capienza e la movimentazione interna alla manifestazione. Inoltre un ritorno alla formula “giornaliera” per il biglietto, con la possibilità di abbonamenti plurigiornalieri.

Dal punto di vista culturale, COMICON lancia un nuovo triennio tematico ponendo il Fumetto in relazione al sistema dei Media. Si comincia quindi nel 2015 con il rapporto con la carta stampata: giornali, quotidiani e settimanali, passando per le Riviste. In collegamento con il COMICON anche l’attuale successo del “graphic journalism”, con il linguaggio del fumetto che si fa anche racconto di realtà per immagini.

L’altra grande novità culturale è l’introduzione della figura del “Magister”, un’icona di riferimento tra i grandi autori di fumetto, che rispecchi parte delle caratteristiche del tema annuale, e che faccia da “guida” per alcuni sezioni del programma culturale.
Per iniziare questo percorso, Napoli COMICON non poteva scegliere che il più importante degli autori viventi della Nona Arte italiana, ovvero il maestro Milo Manara, a cui dedicare la mostra principale.
Molte altre saranno le esposizioni sul tema, a partire dalla mostra dedicata ai 75 anni della Marvel USA. Presentazioni editoriali, eventi letterari e incontro con gli autori, le novità del mercato ma anche del mondo dei giochi e videogiochi: tutto ciò forma il programma della manifestazione di maggiore spessore culturale d’Italia.

Naturalmente Napoli COMICON è moltissimo altro. E’ soprattutto una festa per tutti, giovani e famiglie, sia nella Mostra d’Oltremare, sede di alcuni eventi ormai “must” del festival, dal COMICON COSPLAY Challenge, al rinnovato Asian Village, al cartellone ampio e variegato di CartooNA, alla crescente sezione delle Web-Series, ed a tanti altri eventi legati anche ad altre arti come la musica.
Si amplia anche lo spazio a disposizione degli appassionati di Giochi e Videogiochi, riuniti nella sezione GameCON.

Ma è anche in tutta la città di Napoli che si sviluppa il COMIC(ON)OFF, cartellone che raggruppa le mostre, le presentazioni, le performance, tutto ciò che riguarda le molte anime di COMICON e che si svolge in altre sedi oltre a quella principale di a, dagli storici partner delle Istituzioni Culturali estere, oltre a tanti altri luoghi di cultura del quartiere di Fuorigrotta.

 

Napoli COMICON: Abbonamenti e biglietti, modalità d’acquisto e validità

ABBONAMENTO 4 GIORNI 20,00 € valido per tutti i giorni della Manifestazione, è acquistabile unicamente in prevendita on line o presso i rivenditori autorizzati. L’abbonamento è nominativo e soggetto a controllo con documento di identità (carta d’identità, patente, passaporto) ad ogni ingresso a Napoli COMICON. Gli abbonati hanno diritto ad agevolazioni e omaggi, tra cui: COMICON Bag, un braccialetto COMICON che non avrà nessuna valenza per l’ingresso in Manifestazione, sconti presso COMICON Shop, COMICON edizioni e Manara Shop oltre al diritto a corsie preferenziali nelle aree food, la COMICON Card e accesso riservato all’ingresso di Via Kennedy.
L’Abbonamento non può essere rimborsato o modificato, quindi fate molta attenzione quando al momento dell’acquisto comunicate i nomi delle persone che effettivamente riceveranno l’abbonamento.
INGRESSO RIDOTTTO 7,00 € per under 12 e over 65 anni, valido per l’ingresso giornaliero.
GRATUITO per under 6 (accompagnati da un adulto pagante) e per i disabili in sedia a rotelle e il loro accompagnatore.

Leggi anche: Dal 30 aprile al 3 maggio 2015 a Napoli è di nuovo tempo di COMICON – Lucca Comics 2014: il Comicon dei record