Napoli Città Libro Salone del Libro e dell'Editoria

Napoli Città Libro: al via la seconda edizione del Salone del Libro e dell’Editoria

Dopo l’edizione inaugurale del 2018, Napoli Città Libro torna con la seconda edizione del Salone del Libro e dell’Editoria dal 4 al 7 aprile

Dopo l’edizione inaugurale del 2018, Napoli Città Libro intensifica il dialogo con la citta’ e la sua cultura. Arricchita da format e contenuti nuovi, la seconda edizione del Salone del Libro e dell’Editoria di Napoli torna dal 4 al 7 aprile e porta i libri a Castel Sant’Elmo.

Promossa dall’associazione Liber@Arte, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura e il polo museale della Campania del ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali, Napoli Città Libro ha scelto quest’anno il tema “Approdi. La cultura e’ un porto sicuro“, un riferimento all’attualità e alla riaffermazione della cultura come ancora per la comprensione del presente.

 

Napoli Città Libro porta la cultura a Castel Sant’Elmo

A Napoli Città Libro si potranno, quindi, seguire riflessioni sulle migrazioni come sui traguardi tagliati dalla scienza, approfondire argomenti di attualità come lo sviluppo sostenibile e la tutela dell’ambiente, i cambiamenti del mondo del lavoro, i diritti civili e il significato di una cittadinanza attiva, le prospettive di crescita del nostro Paese, il ruolo dei giovani e dell’istruzione. Ma non solo: a Castel Sant’Elmo arriveranno anche autori da tutta Italia per condividere la loro esperienza di narratori, poeti, saggisti e illustratori. Sbarcheranno poi ospiti dal mondo dello spettacolo e dell’arte, studiosi di varie discipline, esperti che guideranno alla riscoperta delle diverse anime di Napoli come pure voci giovani del nostro panorama culturale.

 

Napoli Città Libro: le iniziative nei quattro giorni del Salone del Libro

Nei quattro giorni di svolgimento, il Salone del Libro e dell’Editoria di Napoli proporrà un programma articolato in format e iniziative che coinvolgeranno il pubblico a livelli e con toni diversi. Il programma e’ articolato in sezioni che coinvolgono il pubblico a livelli diversi, a cominciare da Àncore, sui temi fondamentali della contemporaneità, sull’attualità e la società, che ospita fra gli altri Giovanni De Luna, Carlo Greppi, Armando Torno e Alex Zanotelli, e Un’ora con… che offre invece carta bianca per conferenze, presentazioni e dibattiti con personaggi come Pippo Baudo, Marco Buticchi, Ruggero Cappuccio, Gianrico Carofiglio, Maurizio Cucchi, Rita Dalla Chiesa, Giancarlo De Cataldo, Raffaele La Capria, Jhumpa Lahiri, Cinzia Leone, Elio Pecora, Francesco Piccolo, Giancarlo Pontiggia, Luisa Ranieri.

L’offerta di Napoli Città Libro prevede diversi altri appuntamenti, come il convegno Libri e lettura per l’inclusione sociale, l’incontro della Federation of European Publishers (FEP), il seminario per aspiranti librai su Il valore dell’assortimento, la presentazione del torneo letterario Io Scrittore e della nuova serie tv Food Wizard, fino agli spot sul Made in Italy realizzati dagli studenti per il PMI Day. Inoltre, il Polo museale della Campania ha organizzato mostre d’arte contemporanea dedicate al libro come Pagine alate, installazione realizzata dall’artista Paolo Hermanin, a cura di Anna Imponente, direttore del polo museale della Campania, e percorsi d’autore che raccontano Castel Sant’Elmo e la Certosa di San Martino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *