Napoli Capitale Europea dei Giovani 2018: l'iniziativa del Forum Europeo dei Giovani

Napoli Capitale Europea dei Giovani 2018: l’iniziativa del Forum Europeo dei Giovani

Napoli Capitale Europea dei Giovani grazie all’iniziativa lanciata dal Forum Europeo dei Giovani. E’ possibile supportare la candidatura compilando il form

Napoli Capitale Europea dei Giovani 2018. Il capoluogo campano potrebbe diventare la nuova Capitale Europea dei Giovani grazie all’iniziativa lanciata nel 2007 dal Forum Europeo dei Giovani, durante la quale si decise di dare il titolo ad una città europea per un intero anno. Le candidature saranno valutate da una giuria costituita da organizzazioni giovanili europee.

Candidare Napoli come “Capitale europea dei Giovani 2018″ ha lo scopo di dar luce al capitale creativo e innovativo dei ragazzi partenopei. Napoli è la città più giovane d’Europa, con il 22% di minori sul totale della cittadinanza e negli ultimi due anni ha rafforzato ed incrementato le strutture e i servizi offerti ai più giovani.

 

Napoli Capitale Europea dei Giovani: per valorizzare i giovani

Napoli vuole costituirsi come opportunità per creare un modello di partecipazione attiva per i giovani a livello locale con l’aumento dell’occupazione giovanile, inclusione dei NEET in percorsi di lavoro, formazione, formazione/lavoro, mobilità giovanile in Europa, valorizzazione delle esperienze di creatività dei giovani, apprendimento e scambio interculturale e intereuropeo, inclusione sociale dei giovani con meno opportunità, Servizio Civile Nazionale, volontariato giovanile, incremento della occupazione giovanile.

 

Napoli Capitale Europea dei Giovani: enti, istituzioni e progetti

Possono partecipare enti/istituzioni, associazioni e gruppi informali che svolgono attività rivolte ai giovani nel territorio Metropolitano della Città di Napoli, inviando il curriculum delle attività svolte fino ad oggi e un’idea di progetto all’indirizzo mail info@napolieyc2018.eu.

Saranno valutati i progetti che coinvolgono un numero elevato di giovani tra i 16 e i 35 anni, e che prevedono la partecipazione di altre istituzioni e agenzie educative (es. scuole, parrocchie, istituti penitenziari minorili, associazioni di secondo livello, ecc.).

Tutti possono sostenere la candidatura di NapoliEYC2018: soggetti pubblici, privati, ma anche artisti, personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e dell’arte.

Per supportare la candidatura e compilare il form, clicca qui!