Napoli-Cagliari, Benitez orientato a schierare le seconde linee

Le seconde linee del Napoli affrontano un Cagliari quasi al completo

Stasera il Napoli scenderà in campo, al San Paolo, per recuperare il match valido per la 36ma giornata del campionato di serie A. Ai piedi del Vesuvio arriva il Cagliari reduce dalla vittoria contro il Parma. Gli azzurri, dal canto loro, sono pronti per festeggiare – salvo imprevisti sulle condizioni del napoletano ferito – la conquista della coppa e l’ingresso ai preliminari di Champions League, visto che manca solo un punto per la matematica certezza.

Qui Napoli, spazio alle seconde linee

Benitez, per questa sfida, dovrebbe dar spazio a gran parte delle seconde linee. Non convocati  addirittura nè Albiol, nè Higuain oltre a Behrami, quindi spazio a Zapata in avanti. Fernandez farà coppia con Britos con ai lati Reveillere e Mesto favorito su Zuniga essendo più avanti nel recupero della condizione. Radosevic potrebbe sostituire Inler mentre sembra sicuro l’impiego dell’altro svizzero Dzemaili, poco utilizzato dal tecnico spagnolo negli ultimi mesi. Alle spalle del già citato Zapata, ci saranno Callejon, Mertens e molto probabilmente Pandev e non Hamsik ma questa sarà una decisione che verrà presa a ridosso della gara.

Qui Cagliari, problemi in attacco

Il Cagliari di Pulga arriva a Napoli senza molte pretese se non quella di onorare al meglio il proprio campionato. I sardi devono far fronte alle tante assenze soprattutto nel reparto offensivo. In avanti infatti dovrebbero far coppia ancora Ibraimi e Sau in supporto al rientrante Ibarbo. A centrocampo Conti detterà i tempi di gioco, ai suoi lati Dessena ed Eriksson. A porta dovrebbe essere confermato il giovane portiere Silvestri – uomo partita contro il Parma – nonostante il rientro dalla squalifica di Avramov. A difendere il giovane portiere ci penseranno la coppia Rossettini-Astori con Pisano e Murru sulle fasce.