Napoli-Borussia 2-1: una notte fantastica (VIDEO)

Trionfo azzurro contro i vice-campioni d’Europa

di Diego Scarpitti

Miracolo di San Gennaro? Non scomodiamo il Santo Patrono. Nell’arena di Fuorigrotta il Napoli vince 2-1 contro i vice-campioni d’Europa. I leoni azzurri controllano il gioco, conducono le operazioni, non si fanno mai intimorire dai gialloneri, disarmano i panzer tedeschi, sgretolano a più riprese il “muro di Berlino”.

Al 29’ l’apoteosi al San Paolo. Higuain di testa supera Weidenfeller, scatenando l’urlo dei tifosi. Azzurri in vantaggio e sulle gradinate il delirio. Sul finire del primo tempo espulso l’estremo difensore teutonico, che tocca il pallone con le mani fuori area. Analoga sorte toccata a Jurgen Klopp al 30’, costretto a lasciare la panchina anzitempo.

Nella ripresa padroni di casa desiderosi di raddoppiare e chiudere quanto prima la gara senza affanni. Gli uomini di Benitez non sprecano alcunché, allargano sugli esterni, affondano e verticalizzano in scioltezza. Insigne, valore aggiunto, al 67’ calcia in modo magistrale una punizione, che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Lorenzo il Magnifico sigla un capolavoro balistico di inestimabile bellezza e di pregevole fattura. Una perla che impreziosisce la sua prestazione. Una pennellata da esteta.

Il centrocampo tiene, Hamsik giganteggia, Reina in più di un’occasione si fa trovare preparato e reattivo. Tutto gira alla perfezione. All’87’ autogol di Zuniga: un vero pasticcio del colombiano.

Il 18 settembre porta bene al Napoli ancora una volta. Vittorie sul Benfica e sul Milan. E ora sul Borussia. Partenopei primi in Champions come in campionato.

Una notte fantastica al San Paolo. I napoletani continueranno a festeggiare fino a domani. In attesa di un altro miracolo. Ben più importante per la città. Grazie anticipate san Gennà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *