Napoli Bike Festival, Simeone: “Puntiamo sulla qualità”. Bike Park permanente in Mostra

Napoli – L’edizione  di quest’anno del Napoli Bike Festival parte dal successo dell’edizione del 2013: oltre 10.000 visitatori tra appassionati, simpatizzanti e curiosi di approcciarsi alla bicicletta come mezzo di trasporto cittadino.

Il Festival è promosso dall’Associazione Napoli Pedala  e verrà ospitato nel parco urbano della Mostra d’Oltremare dal 12 al 14 Settembre.

Il tema di questa edizione è “Rotte Ciclabili”, tema al quale verranno dedicati gli eventi articolati in: competizioni sportive (bike  polo, urban challenge, gare giovanissimi) bike tour della zona flegrea sino al Vesuvio, laboratori di manutenzione della bicicletta, corsi di montaggio bici, dimostrazione di bike jump, trail&pump track, dimostrazioni di scienza e la bicicletta. Non mancheranno dibattiti e concerti. Speciale attenzione ci sarà per i più piccoli con un’area interamente dedicata con Storie a Due Ruote per reading, corsi per imparare ad andare in bici, teatro a pedali, la ludoteca itinerante e la bicaccia, ovvero al caccia al tesoro in bici.

La tre giorni si inaugura con una ciclo-passeggiata che partirà da Piazza Bellini per raggiungere gli spazi della Mostra. Il motto di questa passeggiata su due ruote è l’hashtag #pedaloper che permetterà sui social network ai partecipanti di motivare la loro presenza alla passeggiata e la loro scelta per la bicicletta.

Tra le testimonianze di viaggi in bici quella di Juliana Buhring per “Donne&Bici” dibattito in cui racconterà la sua esperienza dalla “TransAm Bike Race” coast to coast negli USA di oltre 4000 km senza sosta in cui ogni ciclista è solo in strada con la sua bici e i suoi bagagli mentre  Francesco Cosentini presenterà il suo libro “Pedalando in Tanzania e Malawi”. Spazio anche all’innovazione di processo tecnologico con Gianluca Sada che racconterà la “SadaBike” ovvero una bici dalle dimensioni standard e al contempo leggera e di piccolo ingombro per il trasporto. Inoltre, focus anche su bici&canottaggio e e dieta alimentare del ciclista.

Il Festival sarà anche occasione di approfondimento culturale con le installazioni artistiche e le opere di land art a cura dell’Associazione Leaf. Il Cubo d’Oro ospiterà la mostra fotografica e una mostra dedicata a Bici&Fumetti in collaborazione con il Comicon. E per i designers, spazio alla loro creatività con l’esposizione delle proprie opere d’arte.

E per le ‘strade ciclabili”  la FIAB ha scelto Napoli come città per iniziare la Bicistaffetta 2014, ovvero il più importante evento nazionale per promuovere la rete ciclabile. Dati statistici, confermano la crescita del turismo in bici:  oltre i 10 milioni di persone in Europa che annualmente preferiscono la bici a qualsiasi altro mezzo di trasporto per trascorrere le proprie vacanze. Napoli è sulla “Ciclovia del Sole” che, con opportune misure da parte delle amministrazioni locali, può rappresentare un formidabile fattore di attrazione di un turismo eco-sostenibile.

Non mancheranno gli espositori internaizonali e produttori  nazionali per “Bici in Mostra” e l’occasione di provare bici muscolari, bici a pedalata assistita, di tandem, monopattini, bici pieghevoli, cargo bike.

Chiuso il sipario sul Festival, la Mostra d’Oltremare continuerà ad accogliere gli amanti della bici nel Bike Park permanente.