Napoli-Benitez, accordo vicino: atteso l’annuncio via Twitter

Quel che è stato fatto, è stato fatto. L’addio di Mazzarri ha sorpreso non pochi tra tifosi e addetti ai lavori. Se ne parlava già da un bel po’ e alla fine la conferma è arrivata. Ora però, è tempo di andare avanti! Chi sarà il nuovo allenatore del Napoli? Chi avrà la “buona napoletanità” tanto desiderata dal patron De Laurentiis? Ancora tutto oscuro…o quasi! Alla conferenza stampa di Castel Volturno il presidente ha tenuto a precisare: “Meglio un tecnico poliglotta”. Sarà la volta di Rafa Benitez? Sembra di si.

Sicuramente, un allenatore con esperienza in campo europeo non dispiace. Il Napoli affronterà la Champions League e l’esperienza agli ottavi contro il Chelsea ha fatto capire che, in queste circostanze, necessitano carattere e mentalità europee.

Il tecnico spagnolo (che potrebbe essere il primo allenatore iberico del Napoli) possiede un curriculum per niente male: 2 Europa League, 1 Champions, 1 Supercoppa UEFA, 1 Coppa del Mondo per club, 2 campionati spagnoli, 1 Coppa d’ Inghilterra, 1 Supercoppa italiana.

Con Benitez d’altronde potrebbe ritrovarsi nella piazza partenopea anche l’attaccante Fernando Torres (fedelissimo al tecnico dai tempi del Liverpool) che, in coppia o no con Cavani, sarebbe comunque un investimento eccezionale.

L’accordo con De Laurentiis sembra raggiunto. Dopo il primo blitz londinese del Patron con Bigon e Chivelli (ad Filmauro), andati ad incontrare direttamente il tecnico prima che partisse per gli States per gli ultimi impegni col Chelsea, oggi l’agente dello spagnolo, Manuel Garcia Quillon, è volato a Roma nella sede della Filmauro dove sembra sia stata raggiunta l’intesa sul contratto.

A Benitez dovrebbero andare 3.5 mln di euro a stagione per due anni, con opzione sul terzo. Sembra si sia risolto anche il nodo dei collaboratori che il tecnico spagnolo si porterà dietro.

Insomma, sembra tutto fatto, anche se manca ancora l’agognato annuncio via Twitter che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Francesco Monaco e Eduardo Desiderio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *