Napoletano fantasma: autista ha 14mila euro di multe non pagate

C’è un napoletano fantasma che si aggira per i Comuni di Cittadella, Galliera Veneta e Carmignano, tra il Veneto e la Toscana. L’uomo è in debito con queste regioni di ben 14.000 euro in multe non pagate e, inoltre, ha anche perso ben 148 punti dalla patente. Tutte le multe che ha ricevuto, a quanto pare, ritornano indietro.

Ma chi è il napoletano fantasma?

In realtà, l’identità del famoso napoletano fantasma si conosce, le sue iniziali sono I.P. ed è un quarantenne originario della nostra città, eppure, nessuno sa dove sia. Di lui si sa anche che guida una Volkswagen Golf che si è resa più volte protagonista di parecchie violazioni del codice della strada, soprattutto per quanto riguarda i limiti di velocità. Troppe volte, infatti, la sua auto nera è arrivata a toccare i 142 km orari su strade che avevano il limite di 70.

Dopo sei mesi di indagini è stato denunciato dalla polizia locale per truffa ai danni dei comuni in cui ha ricevuto le multe che sono state inviate all’intestatario dell’auto nella sede della ditta intestataria, a Roma. Peccato però che queste ultime tornassero indietro perché l’indirizzo era inesistente. Ulteriori denunce sono state inviate a Napoli, a Poiano, a Quinto di Valpatena e a Noventa Vicentina, ma anche qui di lui nessuna traccia nemmeno all’anagrafe. Dove sarà il fantasma napoletano insieme ai soldi che deve ai comuni truffati?