Napoletani senza casco? Non è vero, lo dicono i cinesi

Secondo la televisione cinese la questione dei napoletani senza casco è solo una leggenda metropolitana. Dopo una gita nella nostra città ecco cosa pensano

Mentre per gli svizzeri Napoli è una città degradata, secondo la televisione cinese, invece, Napoli non è come i media la descrivono. La giornalista Zong Beilei ha realizzato un reportage sulla nostra città, e quello che ha visto non è ciò che si aspettava, tanto che nel suo servizio andato in onda sulla tv cinese, ha spazzato via tutte le voci negative di cui è spesso vittima Napoli.

Napoletani senza casco, solo un luogo comune

Nel suo articolo, pubblicato sul sito news.cncnews.cn, la giornalista cinese ha ammesso: “I turisti cinesi, a causa dei media, hanno sempre avuto una cattiva impressione di Napoli poiché descritta sempre come una città nel caos del traffico, sporca e con molti casi di microcriminalità. Eppure, durante il mio reportage, ho visto raramente persone a bordo di scooter senza casco e mentre la polizia di Stato ha lanciato una serie iniziative che hanno permesso di abbattere il tasso di criminalità del 20 per cento. Il trasporto pubblico e la sicurezza non sono differenti a quelli delle altre città.” I napoletani senza casco, quindi, sembrano essere uno dei luoghi comuni più conosciuti riguardo alla nostra città che, a quanto pare, i cinesi hanno debellato.