Naplestreetballet, una città a ritmo di danza

Naplestreetballet, una città a ritmo di danza

Naplestreetballet, l’incontro tra il balletto e la street art nella città di Napoli la cui bellezza fa da sfondo ad ogni scatto.

Un progetto che fonde due arti, due culture, due mondi che sembrano non avere nulla in comune, ma che sono riusciti a dare vita a una nuova realtà, una realtà che si basa sull’unione di due elementi che, spesso, sono entrati in contrasto l’uno con l’altro. Naplestreetballet è un progetto fotografico, un insieme di scatti realizzati da Mario Iovinella, con la collaborazione del videomaker Simone Puziello, sotto la direzione artistica di Suania Acampa.

Il desiderio di unire due mondi che sembrano essere così distanti, ma che tendono a completarsi a vicenda, si rispecchia in una serie di immagini che esprimono forza, grazia, amore, determinazione. Per ognuno di essi, una posa che si adegua al mondo circostante, alla realtà urbana in cui, queste ballerine, si immergono.

 

Naplestreetballet, due mondi in un solo scatto

Il progetto, che si diffonde a macchia d’olio grazie soprattutto ai social media, si propone l’obiettivo di mostrare quanto la danza sia intrinseca nella vita, nella quotidianità dell’uomo. Gli scatti realizzati con ballerine che non sono professioniste, mostrano emozioni forti e quasi indescrivibili. La voglia di trasmettere al mondo la passione per la danza, l’amore per una città che, spesso, viene bistrattata, fuoriesce da ogni scatto. Un progetto, autofinanziato dai tre fondatori, che si rivolge anche alle istituzioni napoletane. Suania Acampa, Simone Puziello e Mario Iovinella chiedono alla città di Napoli di non dimenticare il duro lavoro, lo studio costante, i sacrifici a cui sono sottoposti tutti i ballerini.

Un’arte, quella che esce da questi scatti, che mostra quasi un nuovo mondo. La realtà urbana si unisce alla forza della danza. La città di Napoli si rispecchia nella sue ballerine, nei loro corpi e nelle loro emozioni. Napoli diventa un palcoscenico aperto, i suoi attori, le sue attrici, ne mostrano la bellezza attraverso scatti che sembrano avere vita propria.