Museo di Totò: verso l'apertura

Museo di Totò: verso l’apertura

La storia del Museo dedicato a Totò si è intrecciata con una lunga trafila burocratica, ma sembra che adesso il traguardo sia sempre più vicino.

Il Museo di Totò sembra essere sempre più vicino all’apertura.

L’annuncio viene dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, il quale ha dichiarato: “Entro aprile si dovrebbe concludere la vicenda relativa all’ascensore, l’ultimo ostacolo che impedisce l’apertura del museo di Totò nel palazzo dello Spagnuolo nella Sanità e, quindi, entro l’anno si potrebbe finalmente aprire lo spazio dedicato al più grande comico italiano di tutti i tempi”.

Una nuova ricchezza per la Sanità: il Museo di Totò

La storia del Museo dedicato a Totò si è intrecciata con una lunga trafila burocratica, ma sembra che adesso,  grazie anche all’impegno dell’assessore Piscopo, le cose si stiano ordinando e il traguardo si avvicina.

Tutto è cominciato nel 2000 quando la Regione, proprietaria dell’immobile, diede in comodato d’uso la struttura al Comune per la realizzazione di un museo dedicato a Totò. Ma in sedici anni il museo non è stato mai inaugurato. Tutto era rimasto fermo perché bisognava installare un ascensore che permettesse di raggiungere il secondo e il terzo piano del palazzo dello Spagnuolo, dove è previsto il museo.

Il Museo di Totò sarebbe una grande occasione per la Sanità, che già da qualche anno, grazie alla passione dei giovani del territorio, sta diventando un’importante meta turistica.

Come precisato da Borrelli il Comune di Napoli ha trovato e messo in bilancio la somma di 500.000 € che permetterà anche di risolvere altre questioni legate agli interni.