Il muschio nasce a Sud: opera prima di Luca Marano

Un romanzo di formazione atipico e doloroso: il Muschio nasce a Sud, edito da Pironti, è l’opera prima di Luca Marano, emergente scrittore partenopeo

Il muschio nasce a sud è l’opera prima di Luca Marano, scrittore emergente napoletano. Libro edito da Pironti, definito un romanzo atipico e doloroso. E’ la storia di chi ha paura del domani, di chi messo davanti alle scelte non riesce a decidere e per questo rimane immobilizzato in una realtà dalla quale riuscirà a svincolarsi solo ponendo fine ad una procrastinata adolescenza.

Il muschio nasce a Sud: un romanzo atipico e doloroso

Il muschio nasce a sud è un paradosso, lo stesso paradosso che investe Matteo, protagonista del romanzo, che ama la storia e la danza e attraverso queste riesce a legittimarsi. Su tutto, il punto di vista dell’autore, che come dice Massimo Cacciapuoti che ne cura la prefazione, è sempre puntato verso l’interno, introspettivo, come chi vuole ritrovare se stesso.

L’autore de “Il muschio nasce a Sud”: Luca Marano

Luca Marano è nato a Napoli nel 1982. Laureato in Filologia Moderna, ha conseguito il dottorato in Linguistica Generale presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II” e ha trascorso un periodo di studio e di ricerca all’Università di Cambridge. Ha al suo attivo svariate pubblicazioni scientifiche internazionali. Attualmente lavora come giornalista freelance e collabora con le cattedre di sociolinguistica Italiana e Semiotica presso la facoltà di Sociologia del capoluogo campano.