Muore per far volare lanterna cinese al compleanno della fidanzata

Muore per far volare lanterna cinese al compleanno della fidanzata

Benedetto Chiariello, di Acerra, in provincia di Napoli, muore per far volare lanterna cinese, precipitando per 50 metri da un dirupo ad Agerola

Un giovane di 30 anni, Benedetto Chiariello, di Acerra, in provincia di Napoli, muore per far volare lanterna cinese come sorpresa per il compleanno della sua fidanzata. Il ragazzo è precipitato da un belvedere della Statale 366. Lì dove si era recato, ad Agerola, insieme alla fidanzata per festeggiare l’evento con quest’ultima.

 

Muore per far volare lanterna cinese precipitando da 50 metri

La coppia si è fermata al belvedere “Fausto Coppi” ed il giovane ha acceso una lanterna cinese. Ma un ramo di albero ha bloccato la lanterna e Chiariello si è sporto per liberarla, perdendo l’equilibrio. Il 30 enne è precipitato per 50 metri, morendo sul colpo.