Municipalità 4, anomalie nella delibera per i lavori al Borgo Sant’Antonio Abate. La denuncia dei consiglieri

Riqualificazione Borgo Sant’Antonio Abate, la delibera subisce uno stop

di Redazione

Napoli – C’è aria di protesta alla Municipalità 4, dove è stata messa in discussione la delibera presentata per l’approvazione dei lavori al Borgo Sant’Antonio Abate. Annunciati già da diverso tempo, i lavori garantirebbero una riqualificazione dell’area, con il rifacimento delle caditoie e delle fogne ed una riorganizzazione degli spazi volta a prevenire l’abusivismo nell’area mercatale per tutelare i commercianti e migliorare la vivibilità della zona.

Si tratta di opere di riqualificazione per le quali saranno investite migliaia di euro, pertanto la trasparenza nella gestione dei fondi e degli interventi pare d’obbligo. A tal proposito giunge la denuncia dei consiglieri Tullio e Maggio che hanno, invece, individuato delle anomalie nella delibera che mancherebbe di planimetrie ed ulteriori documentazioni necessarie per l’approvazione.

17 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *