Moto, tragedia nel Mondiale Supersport: è morto Andrea Antonelli

di Francesco Monaco

Andrea Antonelli, 25enne pilota italiano, è morto a causa di un violento trauma cranico in seguito ad un incidente nelle fasi iniziali del Gp di Russia, sul circuito di Mosca, valido per il campionato Supersport.

Il pilota di Castiglione del Lago, che correva per il team GoEleven, è scivolato durante il primo giro venendo travolto da un altro pilota italiano, Lorenzo Zanetti, che non ha potuto evitarlo per le scarsa visibilità in pista dovuta alle condizione meteo proibitive.

Nonostante i soccorritori siano intervenuti prontamente, trasportando l’italiano al centro medico del circuito, non c’è stato nulla da fare.

Antonelli correva nel Mondiale Supersport dal 2012, dopo aver gareggiato nell’Europeo Superstock 600 e 1000.

La gara, inizialmente sospesa, è stata definitivamente annullata insieme a gara-2 del Mondiale Superbike, che si doveva svolgere sullo stesso circuito.

Viene da chiedersi perché i commissari di gara non abbiano annullato la corsa per la pioggia incessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *