geronimo rulli

I motivi per cui Geronimo Rulli non verrà a Napoli

In queste ore si è tornati a parlare di Geronimo Rulli, in quanto secondo alcuni quotidiani spagnoli il Napoli ha presentato alla Real Sociedad una prima offerta di 15 milioni di euro per il cartellino dell’argentino. Una cifra a quanto pare rispedita al mittente poiché considerata troppo bassa.

Gli spagnoli non lo manderanno via per meno di 26 milioni, cifra che il Napoli non pagherà mai. I motivi sono semplici:

  • prima di tutto c’è da liquidare anche il Manchester City, che detiene il 30 percento del cartellino. Pagare tutti quei soldi un portiere che dovrebbe fare il secondo di Reina, che rinnovo o non rinnovo, resterà lui il titolare anche nella prossima stagione, e chissà che non lo sia anche nel 2019, non crediamo possa essere una mossa da Napoli. Non crediamo che ADL investirebbe tutti quei soldi per un giocatore che poi farebbe panchina per un anno, o forse due.
  • ma anche lo stesso Geronimo Rulli è poco convinto di lasciare la Spagna per la Serie A, anche se gradirebbe la destinazione Napoli, ma solo in caso di titolarità, poiché di fare il secondo gli andrebbe alquanto stretto, sopratutto nell’anno in cui dovrà mettersi in mostra per convincere il ct dell’Argentina di convocarlo per i mondiali di Russia 2018.

Abbandonare Geronimo Rulli e tornare su Alex Meret?

Prezzo eccessivo e ruolo da riserva sono dunque i due punti fondamentali che faranno naufragare la trattativa. Il Napoli o continua con Rafael o vira altrove, e ora torna di moda il nome di Alex Meret: giovane, talentoso e meno costoso dell’Argentino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *