Morti e stramuorti: da bestemmia a programma televisivo

Dal 1° dicembre nasce Explora, il nuovo canale del gruppo De Agostini: il nuovo programma di punta sarà un reality chiamato Morti e Stramuorti

Dal 1° dicembre 2014 nascerà, in esclusiva per la piattaforma Sky, un nuovo canale appartenente alla famiglia DeAgostini Editori, Explora HD, dedicato ad un pubblico maschile e che per la prima volta in Italia inaugurerà la “Fascia Funeral”, provando ad abbattere il tabù della morte nella città della scaramanzia. Per farlo, il reality proverà ad esorcizzare il tema funerali attraverso l’arma della napoletaneità, non a caso, il programma di punta del nuovo canale televisivo sarà un reality intitolato Morti e Stramuorti.

Morti e Stramuorti: la nuova frontiera del reality

Dal 24 dicembre, quindi, ogni mercoledì a partire dalle 21.00 sul canale 415 di Sky, potremo vedere Morti e Stramuorti, il docu-reality che seguirà le vicende di una famiglia napoletana che gestisce da tre generazioni un’impresa di pompe funebri tra le più antiche di Napoli. La famiglia è quella dei Dell’Anno di San Giovanni a Teduccio: l’azienda che gestiscono è formata da 15 persone che fanno capo a Umberto e i tre figli Francesco, Massimo e Mirco. Ad aiutarli Federico (O’ Caposquadra), Lello (O’ Bello), Antonio (O’ Jolly), Gabriele (O’ Sciupafemmine) e Aziz (O’ Marocchino). La trasmissione debutterà per un ora alla vigilia di Natale, per poi riprendere la prossima primavera.