Morata prima zittisce il San Paolo, poi scappa dalla mixed zone

Morata prima zittisce il San Paolo, poi scappa dalla mixed zone

Non è di certo passato inosservato il gesto di Alvaro Morata, indirizzato dall’ex attaccante della Juventus, allo Stadio San Paolo

Non è di certo passato inosservato il gesto di Alvaro Morata, indirizzato dall’ex attaccante della Juventus, allo Stadio San Paolo. Lo spagnolo, infatti, dopo la rete dell’1-3 ha zittiti, portandosi il dito davanti alla bocca, l’impianto di Fuorigrotta. O almeno ci ha provato, considerato che il pubblico di Napoli ha continuato a incitare la squadra anche a fine partita. Chi invece si è ritrovato in silenzio è stato proprio lui, rifiutando di fermarsi nella mixed zone, per rilasciare una dichiarazione che avrebbe potuto spiegare il suo gesto.