Monty Python Reloaded

di Diego De Vellis

Era il 1983 e nelle sale britanniche usciva Monty Python’s The Meaning of Life, il quarto film dei Monty Python, gruppo comico inglese, la pellicola fu  considerata da molti la migliore, e nulla poteva far pensare che potesse essere anche l’ultima. Infatti il film, apprezzato dalla critica, vinse il Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes.

Il sestetto britannico composto da John Cleese, Graham Chapman, Terry Jones, Michael Palin, Eric Idle, Terry Gilliam era nel suo momento migliore, eppure in pieno stile Python, la magia finì, un po’ come nella loro fortunata serie comica: Monty Python’s Flying Circus, caratterizzata dall’assenza di battuta finale. Non ci fu uno scioglimento ufficiale, semplicemente cominciò per loro una nuova avventura, ognuno dei membri del gruppo continuò la sua carriera singolarmente, collaborando e mostrando sempre di essere in buoni rapporti.

Molti negli anni hanno auspicato una reunion del gruppo, ma quando nel 1989, dopo la scomparsa prematura di Graham Chapman, Eric Idle dichiarò: “ Ci riuniremo solo se con noi ci sarà anche Chapman che farà ritorno dal mondo dei morti, siamo in trattative con il suo agente”, il rivederli di nuovo insieme sembrò alquanto difficile, ma niente è impossibile nell’universo Python.

Infatti sul web una notizia confermata dalla BBC News sta elettrizzando i fan dei dissacranti comici inglesi: dopo trenta anni i Monty Python torneranno a collaborare per uno spettacolo teatrale e sarà un evento mondiale.

22 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *