Montecalvario: cittadini protestano contro i rifiuti

Protesta contro degrado e rifiuti ai Quartieri Spagnoli

di Redazione

“Caro sindaco la scuola non può essere amata se abbruttita dalla spazzatura”.

Lo striscione campeggia nel cuore dei quartieri Spagnoli, a Montecalvario, dove questa mattina il sindaco De Magistris ha presenziato all’inaugurazione della nuova uscita della metropolitana di via Toledo. Una richiesta d’aiuto, ma anche una manifestazione di protesta da parte dei cittadini che lamentano un’emergenza rifiuti ancora viva all’interno del loro quartiere.

In particolare, il problema riguarderebbe l’istituto G. Paisiello, scuola materna ed elementare, dove il degrado e l’immondizia accolgono ogni giorno i piccoli alunni.

A margine dell’evento inaugurale a Montecalvario gli abitanti del quartiere hanno fermato il sindaco in strada, il quale si è trattenuto per qualche minuto ad ascoltare le proteste in merito al problema rifiuti, evidentemente ancora molto sentito e pressante in questa zona di Napoli.

I Quartieri Spagnoli chiedono di essere liberati dai cassonetti: “tu ne hai l’autorità” è scritto sullo striscione che sollecita l’intervento del sindaco De Magistris. Uno dei cittadini presenti ha spiegato la situazione a chiare lettere dicendo al sindaco: “Se togliamo la munnezza, ai quartieri si sta troppo bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *