Il napoletano Fabio Cannavaro tra i sorteggiatori dei gironi dei Mondiali 2014

Date principali, gironi ufficiali e novità assolute dei Mondiali in Brasile

Intorno alle 17,45, nel «resort» esclusivo di Costa do Sauipe celebri ex Campioni del Mondo,  tra cui i protagonisti della finale del 2006, Fabio Cannavaro e Zinedine Zidane, hanno sorteggiato la composizione dei gironi dei Mondiali 2014.

Per i padroni di casa ha pescato Cafu, a cui è toccata la prima delle quattro urne, quella con le otto teste di serie, formata dalla nazione ospitante e dalle prime sette classificate nel ranking FIFA di ottobre 2013.

Prima però il dovuto tributo a Nelson Mandela, venuto a mancare ieri sera, che è stato ricordato dal numero uno della Fifa, Joseph Blatter. Fu proprio lui che si batté per la decisione della sede degli ultimi Mondiali: quelli giocati in Sudafrica, appunto, nel 2010.
Ora però è la volta del Brasile, che ha ospitato a giugno la Confederation, a luglio la Giornata Mondiale della Gioventù, e dopo la competizione di quest’estate, nel 2016 sarà poi sede delle Olimpiadi.

Sfortunata l’Italia, che è stata l’unica nazionale spostata di urna: operazione annunciata e necessaria per la disparità dei numeri delle singole fasce e allo stesso tempo garantire non più di due nazioni europee a girone. Come “nona europea” pesca Inghilterra e Uruguay: un girone di ferro.
Ecco gli otto gironi della fase finale dell’ edizione 2014 dei Mondiali di Calcio, che si giocheranno quest’estate.

Girone A: Brasile, Camerun, Messico e Croazia

Girone B: Spagna, Cile, Austalia e Olanda.

Girone C: Colombia, Costa D’Avorio, Giappone e Grecia.

Girone D: Uruguay, Italia, Costa Rica e Inghilterra

Girone E: Svizzera, Ecuador, Honduras e Francia

Girone F: Nigeria, Argentina, Bosnia e Iran

Girone G: Germania, Ghana, Usa e Portogallo.

Girone H: Belgio, Algeria, Corea del Sud e Russia

Il 26 giugno si concluderà la fase a gironi, mentre la prima fase ad eliminazione diretta si chiuderà il 1 luglio. Il 4 ed il 5 luglio si disputeranno gli incontri per i quarti di finale, e le semifinali sono in programma l’8 e il 9 luglio.
Infine, il 13 luglio a Rio de Janeirò, ci sarà la finalissima.

Per quanto riguarda gli orari, molte partite saranno giocate nel caldo torrido, al quale si è provato un rimedio introducendo due time-out a partita, uno per tempo, a discrezione degli allenatori. Una novità assoluta nel mondo del calcio.
La partita inaugurale si giocherà alle 17 (le 22 in Italia) mentre le partite della fase a gironi si disputeranno alle 13, alle 16, alle 17, alle 18, alle 19 e alle 21 locali (le 18, le 21, le 22, le 23, le 24 e le 2 In Italia). Le partite a eliminazione diretta si giocheranno alle 13 e alle 17, le semifinali alle 17 mentre la finale, in programma il 13 luglio 2014 al Maracana, si giocherà alle 16, sempre ora locale (le 21 in Italia).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *