MOJITO”, il nuovo singolo di D’Aria feat. Edel Farias

Un brano leggero e che profuma d’estate, fresco come il cocktail da cui deriva il titolo della canzone, con un sound che strizza l’occhio al pop internazionale, ma anche un inno alle bellezze del nostro paese più che mai tornate di moda dopo l’ondata di Coronavirus.

Sono questi gli ingredienti di “Mojito” il nuovo singolo della cantante D’Aria .

La canzone, edita su etichetta Suono Libero Music, è scritta e arrangiata da Nando Misuraca per la versione italiana con il testo spagnolo a cura di Diego Moreno (fondamentale l’apporto del cantautore-collaboratore di Fred Bongusto).

Voce maschile dell’operazione e special guest è l’argentino Edel Farias.

Il cantante-chitarrista sudamericano, che fu protagonista in tv ad X-Factor, è tra gli artisti più apprezzati degli ultimi anni in Italia e nella sua terra natia per quanto concerne la musica latina.

In carriera ha collaborato con Gigi D’Alessio (per i brani “Como suena el corazon” e “Mon amour”), ha scritto per Enrico Montesano (“Vamos in Italia”, sigla di Fantastico su Rai 1), Cristiano MalgioglioAnna Tatangelo , Natalia Estrada oltre a partecipare in numerosissime trasmissioni tv sulle più importanti emittenti italiane ed argentine.

Il concept dietro la canzone lo spiega D’Aria : “Il nostro obiettivo era quello di dare al pubblico una canzone fresca e disimpegnata che mettesse allegria dopo i mesi difficili vissuti a causa della pandemia. Dobbiamo tornare a vivere ripartendo dalla nostra splendida Italia e questo brano vuole comunicare questo” .

Le fa eco l’altro interprete, l’argentino Edel Farias che racconta il suo amore per il Belpaese: “In Italia mi ha portato la musica ed ho trovato casa, tanto che ci vivo da 24 anni, ero appena diventato maggiorenne. Mi sono innamorato di questa nazione che ha tutto ciò che si potrebbe desiderare: cultura, storia, cucina, gentilezza del popolo. Sono felice di essere argentino ma anche, ormai, appartenente agli Italiani”.

D’Aria, cilentana doc, al secolo Maria De Lucia, torna agli inediti dopo i successi radiofonici di brani come “Il sole in faccia” (girato con veri nella casa circondariale di Arienzo con veri detenuti), “Ancora vivo” e, più recentemente, dei singoli “Resta cu’mme” e “Canzone Appassionata”.

 

Tante le collaborazioni in carriera per questa performer apprezzata e d’esperienza. Si va da Riccardo Del Turco a Bungaro, fino a Claudio Passavanti, Aldo Azzaro (con la Pressing di Lucio Dalla), il compianto Renato Venturiero, discografico dell’etichetta Rossodisera Records e Bruno Tirinelli, da sempre il suo produttore artistico e più fidato collaboratore, che in “Mojito” ha ricoperto il ruolo di direttore artistico.

Degni di nota la vittoria al “Premio Bengio” che gli valse un contratto di distribuzione con la EMI MUSIC, il suo secondo posto al Festival di Castrocaro e, successivamente, al Festivalshow ed all’Insomnia Music Awards, manifestazione che si tenne in Russia e la vide protagonista con colleghi come Joe Barbieri ed i Baraonda.

 

Il videoclip di “Mojito”, diretto da Claudio D’Avascio, è girato sulle spiagge di Paestum e ha la particolarità finale della presenza del piccolo Federico Soriano, figlio di D’Aria e dell’attore Vincenzo Soriano, produttore esecutivo del progetto ed ideatore dell’idea originale alla base dell’opera artistica.

Il video è appena stato lanciato su YouTube e, nel giro di un weekend, ha fatto registrare più di 82.000 visualizzazioni.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *