Mister No a Capri e sulla Costiera Amalfitana

Mister No a Capri e sulla Costiera Amalfitana

Mister No torna a Capri e sulla Costiera Amalfitana grazie a un numero di “Avventura Magazine” della Sergio Borrelli Editore

Mister No, pilota americano fuggito dalla civiltà per rifugiarsi in Amazzonia, torna a Capri e sulla Costiera Amalfitana grazie a un numero di “Avventura Magazine” della Sergio Borrelli Editore. Mister No nasce nel 1975 grazie al genio di Guido Nolitta (Sergio Bonelli) ed è stato protagonista di una collana terminata dieci anni fa. Ma, Mister No, è rimasto comunque nella mente di chi si è immerso nelle sue avventure ed è tornato all’interno di una linea da libreria, “Il tempio dei Maya”, 366 pagine a colori, 26 euro, e su “Avventura Magazine: Mister No come un romanzo“, dove vengono raccontate le sue imprese prima dell’arrivo in Brasile.

 

Mister No arrivò a Capri 34 anni fa

E’ Luigi Mignacco l’autore del testo che ricorda, come riporta Repubblica, la permanenza di Mister No sulla Costiera Amalfitana e a Capri. Mister No visse le proprie avventure a Capri, per la prima volta, trentaquattro anni fa, precisamente tra il settembre e l’ottobre del 1981 su due albi intitolati “La mafia non perdona” e “Morire a Capri“. I due albi, la storia e le avventure di Mister No a Capri, nascevano dal desiderio di Sergio Bonelli di immergere il suo protagonista in quei luoghi dove si recava da bambino in vacanza con i genitori. Con Bonelli, lo sceneggiatore Gian Luigi Bonelli (creatore di Tex Willer) e Tea Bertasi, per anni direttrice e capo-redattrice delle Edizioni Audace.