Ministro Carrozza: necessità di investire sulla ricerca

No a programmi tagliati e chiusure di atenei servono piani strategici a livello regionale

“Rifiuto lo slogan che chiudere sia un valore, abbiamo bisogno di tanti atenei e servono piani strategici a livello regionale”. Queste le parole del ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, dette al Forum dell’ANSA, rispondendo a Gianni Chiodi, governatore dell’Abruzzo, favorevole alla chiusura di alcuni atenei come quello di Bari, Messina e Urbino.
Il ministro altresì si è pronunciato anche in merito a disagi relativi ai programmi tagliati e all’aggiornamento, riferendo di aver appurato che alcuni studenti presentano gravi lacune in storia contemporanea e in scienze.
Bisogna investire sulla ricerca dice: “Ci vuole qualcuno che abbia il coraggio di dire agli italiani la verità: è importante investire nella ricerca che ora è sacrificata” altrimenti si rischierebbe di perdere aziende come Telecom ed altre che dovrebbero essere il fiore all’occhiello nostra ricerca”.
Il progetto nazionale sulla ricerca sarà pronto entro il 2013 e dovrà essere organizzato all’insegna della competitività. Lo ha annunciato oggi a Roma il ministro per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, Maria Chiara Carrozza, “siamo già partiti – aggiunge – con un impegno a livello nazionale e a livello Ue, soprattutto in vista del programma Horizon 2020″.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *