Minaccia di uccidersi alla stazione di Napoli. Inseguito sui binari e bloccato

Minaccia di uccidersi alla stazione di Napoli. Inseguito sui binari e bloccato

Minaccia di uccidersi alla stazione di Napoli Centrale. E’ accaduto questa mattina. La persona è stata individuata grazie al sistema di videosorveglianza

Minaccia di uccidersi alla stazione di Napoli. E’ accaduto questa mattina alla stazione di Napoli Centrale. Una persona, in evidente stato di alterazione, diceva di volersi togliere la vita. Come fanno sapere le Fs, l’uomo, che si spostava velocemente tra i binari, è stato individuato grazie al sistema di videosorveglianza che ha consentito al personale di protezione aziendale di raggiungerlo, fermarlo e consegnarlo agli agenti di polizia ferroviaria.

 

Minaccia di uccidersi alla stazione di Napoli: ritardi per i treni fino a 35 minuti

L’episodio, accaduto tra le 7.45 e le 8.30, ha causato rallentamenti alla circolazione ferroviaria. Ritardi fino a 35 minuti per due treni dell’alta velocità, 20 minuti per tre intercity e da 10 a 15 minuti per 15 regionali.